7.9 C
Bruxelles
Martedì, Gennaio 31, 2023

PACG: dichiarazione dell'alto rappresentante dell'UE Josep Borrell, coordinatore della commissione mista del piano d'azione globale congiunto

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Prendo atto dell'annuncio odierno degli Stati Uniti in merito al cosiddetto "meccanismo di snapback" delle sanzioni delle Nazioni Unite ai sensi della risoluzione 2231 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Come ho più volte ricordato, l'8 maggio 2018 gli Stati Uniti hanno cessato unilateralmente la partecipazione al PACG mediante memorandum presidenziale e successivamente non hanno partecipato ad alcuna attività relativa al PACG. Non può, pertanto, essere considerato uno Stato partecipante al PACG ai fini dell'eventuale snapback sanzionatorio previsto dalla risoluzione.

In qualità di coordinatore della Commissione congiunta PACG, continuerò a fare tutto il possibile per garantire la conservazione e la piena attuazione del PACG da parte di tutti. Il PACG rimane un pilastro fondamentale dell'architettura globale di non proliferazione, contribuendo alla sicurezza regionale.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti