10.4 C
Bruxelles
Venerdì, febbraio 3, 2023

Taiwan: l'UE terrà a Taipei il forum sugli investimenti "pietra miliare".

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Juan Sánchez Gil
Juan Sánchez Gil
Juan Sanchez Gil - su The European Times News - Per lo più nelle retrovie. Reporting su questioni di etica aziendale, sociale e governativa in Europa ea livello internazionale, con enfasi sui diritti fondamentali. Dare voce anche a chi non è ascoltato dai media generalisti.

 

TAIPEI (TCA) — Secondo il principale inviato dell'UE a Taiwan, i paesi membri dell'Unione europea (UE) terranno il loro primo forum a Taipei per presentare opportunità di investimento direttamente alle società taiwanesi, Focus Taiwan segnalati.

È nell'interesse delle imprese taiwanesi aumentare la loro presenza in Europa, soprattutto in un momento in cui le catene di approvvigionamento globali sono in fase di ristrutturazione a causa della pandemia di COVID-19, Filip Grzegorzewski, capo dell'Ufficio economico e commerciale europeo (EETO) in Taiwan, ha detto in un'intervista esclusiva con CNA (Focus Taiwan) l'11 settembre.

Taiwan ha il potenziale per diventare uno dei principali partner dell'UE, in particolare nei settori delle TIC, dell'automobile, della mobilità, della salute e delle biotecnologie, che sono i campioni di Taiwan, ha affermato Grzegorzewski.

In considerazione di ciò, EETO ospiterà il primo in assoluto EU Investment Forum (EIF) il 22 settembre presso il Taipei International Convention Center, con la partecipazione di 15 Stati membri dell'UE, ha affermato.

I partecipanti includeranno tutti i membri dell'UE che hanno una presenza a Taiwan, ha affermato, tra cui Polonia, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Italia e Slovacchia.

Il forum utilizzerà collegamenti video per collegare le agenzie di investimento di quei paesi ai potenziali investitori a Taiwan, consentendo loro di interagire su vari argomenti, inclusi gli incentivi alle imprese, ha affermato Grzegorzewski, descrivendo il forum come un'importante pietra miliare per le relazioni Taiwan-UE.

Secondo i dati dell'EETO, l'UE è stato il più grande investitore a Taiwan nel 2019, rappresentando circa il 25% degli investimenti diretti esteri di Taiwan. Tuttavia, solo l'1.7 per cento degli investimenti taiwanesi all'estero va all'UE.

Considerando la forza economica di Taiwan, ha il potenziale per essere una presenza globale e il mercato europeo presenta un potenziale inutilizzato per questo, ha affermato Grzegorzewski.

“Abbiamo 41 accordi commerciali in tutto il mondo che coprono 72 paesi. Quindi, una volta investito Europa, hai accesso non solo all'intero mercato dell'UE, ma puoi raggiungere facilmente il resto del mondo", ha affermato.

Sebbene sia più facile per gli investitori taiwanesi andare nel sud-est asiatico o in Cina a causa della loro vicinanza geografica, Grzegorzewski ha affermato che investire in Europa non è particolarmente difficile e porta con sé molti vantaggi.

"Avvicinandosi ai consumatori, accedendo a una forza lavoro altamente istruita e accedendo a un mercato con gli stessi standard, si riducono i costi", ha affermato, aggiungendo che Taiwan non deve fare affidamento sulla manodopera a basso costo nei paesi vicini perché le industrie di Taiwan non richiedono più manodopera.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti