9.9 C
Bruxelles
Giovedi, February 2, 2023

L'Unione Europea approva il progetto European Battery Innovation da 2.9 miliardi di euro

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

BRUXELLES: L'Unione Europea (UE) ha approvato un piano che include la concessione di aiuti di Stato a Tesla, BMW e altri per sostenere la produzione di batterie per veicoli elettrici, aiutando il blocco a tagliare le importazioni e competere con il leader del settore cinese.

L'approvazione da parte della Commissione europea del progetto European Battery Innovation da 2.9 miliardi di euro (12.16 miliardi di RM) fa seguito al lancio nel 2017 della European Battery Alliance che mira a supportare l'industria durante l'abbandono dei combustibili fossili.

“La Commissione Ue ha approvato l'intero progetto. I singoli avvisi di finanziamento e gli importi di finanziamento per azienda seguiranno ora nella fase successiva", un tedesco economia portavoce del ministero ha detto del progetto che dovrebbe durare fino al 2028.

Oltre a Tesla e BMW, le 42 aziende che hanno aderito e che potrebbero ricevere aiuti di Stato includono Fiat Chrysler Automobiles, Arkema, Borealis, Solvay, Sunlight Systems ed Enel X.

La Cina ora ospita circa l'80% della produzione mondiale di celle agli ioni di litio, ma il EU ha detto che potrebbe essere autosufficiente entro il 2025.

I finanziamenti del progetto proverranno da Francia, Germania, Austria, Belgio, Croazia, Finlandia, Grecia, Polonia, Slovacchia, Spagna e Svezia. Mira anche ad attrarre 9 miliardi di euro da investitori privati, ha affermato la Commissione europea.

La portavoce tedesca ha affermato che Berlino ha messo a disposizione quasi 1 miliardo di euro per l'alleanza iniziale sulle celle della batteria e ha pianificato di sostenere questo progetto con circa 1.6 miliardi di euro.

"Per quelle enormi sfide di innovazione per l'economia europea, i rischi possono essere troppo grandi per essere affrontati da un solo Stato membro o un'azienda da soli", ha detto la Commissaria europea per la concorrenza Margrethe Vestager in una conferenza stampa.

"Quindi, ha senso che i governi europei si uniscano per sostenere l'industria nello sviluppo di batterie più innovative e sostenibili", ha affermato.

Il progetto European Battery Innovation copre tutto, dall'estrazione delle materie prime alla progettazione e produzione di celle, al riciclaggio e allo smaltimento. – Reuters

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti