12.9 C
Bruxelles
Sabato, Maggio 25, 2024
IstruzioneUna "sorella" francese della Statua della Libertà parte per gli Stati Uniti...

Una “sorella” francese della Statua della Libertà parte per gli Stati Uniti

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Edicola
Edicolahttps://europeantimes.news
The European Times Le notizie mirano a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

L'opera si basa sulla digitalizzazione 3D di un modello in gesso del 1878, utilizzato dallo scultore Frederic Auguste Bartholdi per costruire la Statua della Libertà, donata dalla Francia agli Stati Uniti nel 1886.

Una “sorella” francese della Statua della Libertà a New York è partita per gli Stati Uniti, riferiscono le agenzie mondiali.

Il modello in scala della scultura è in bronzo, con un'altezza di 2.83 metri. È stato affittato per 10 anni all'Ambasciata francese negli Stati Uniti dal National Conservatory of Arts and Crafts. Dal 2011 la statua si trova all'ingresso del Museo delle Arti e dei Mestieri di Parigi.

L'opera si basa sulla digitalizzazione 3D di un modello in gesso del 1878, utilizzato dallo scultore Frederic Auguste Bartholdi per realizzare la Statua della Libertà, donata dalla Francia agli Stati Uniti nel 1886 in occasione del centenario della loro indipendenza e divenuta i simboli del paese. Gustave Eiffel, il creatore della Torre Eiffel, è stato anche coinvolto nella progettazione della struttura interna del monumento.

La “sorellina” francese della Statua della Libertà viene trasportata in un sarcofago, che viene riposto in un contenitore dotato di un dispositivo per la geolocalizzazione, assicurando la chiusura del contenitore e per il controllo della temperatura. Il trasporto della statua è finanziato dalla compagnia di navigazione francese CMEM.

Il viaggio iniziò a Le Havre il 19-21 giugno a bordo della nave Tosca.

La statua sarà presentata per la prima volta a New York, dove sarà esposta a Ellis Island per la festa nazionale americana il 4 luglio, non lontano da Liberty Island, dove si trova la Statua della Libertà. Il viaggio si concluderà con l'inaugurazione del monumento alla cognata nel giardino della residenza dell'ambasciatore francese negli Stati Uniti a Washington il 14 luglio in occasione della festa nazionale francese.

La versione più grande della Statua della Libertà è stata donata agli Stati Uniti dalla Francia. Fu completato nel 1886. Quello nuovo è 16 volte più piccolo dell'originale. Disegnata anche da Frederic Auguste Bartholdi nel 1878, “La Statua della Libertà è preziosa per tutti gli americani, e soprattutto per me, figlia di immigrati e bambina di New York, cresciuta guardandola in faccia come parte dell'accoglienza dei nuovi arrivati ​​negli Stati Uniti Stati. quindi una volta che avremo aperto dopo Kovid, è fantastico che Lady Liberty sia uno dei passeggeri negli Stati Uniti”, ha affermato Liam Wesley dell'Ambasciata degli Stati Uniti in Francia.

La statua simboleggia l'amicizia franco-americana e arriverà in America 135 anni dopo la presentazione dell'originale a New York. È già in viaggio verso la sua destinazione finale.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -