9.1 C
Bruxelles
Venerdì, febbraio 3, 2023

Miliardi nel più grande evento artistico in Turchia

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Il vivace quartiere Beyoglu di Istanbul, che è stato a lungo il centro della dinamica scena culturale e artistica della città, ospita il Beyoglu Culture Route Festival, che sarà il più grande evento culturale in Turchia.

Il festival di due settimane prende il via oggi in occasione della festa nazionale turca, la Festa della Repubblica, con la cerimonia di apertura del Centro Culturale Ataturk (AKM) di nuova costruzione in piazza Taksim e durerà fino al 14 novembre.

Il grande evento si svolgerà in diversi luoghi: dal Galataport di nuova costruzione (progetto di sviluppo urbano su larga scala nell'area storica del porto passeggeri di Karakoy), lo storico edificio Tophane, la Torre di Galata, vari centri culturali, musei e AKM. Si tratterà di un percorso di quasi 3.5 chilometri costellato di eventi storici e culturali.

Più di 1,000 artisti prenderanno parte al festival, in 64 luoghi, con 40 mostre e progetti speciali, 75 concerti, 45 workshop e 25 talk artistici e letterari. Per il festival è stata sviluppata una speciale applicazione mobile, dove gli utenti possono ricevere informazioni sui prossimi eventi, trovare quelli più vicini, ricevere informazioni su luoghi, indicazioni stradali, ultime notizie d'arte e aggiornamenti sui social network.

Il ministro della Cultura e del Turismo Mehmet Nuri Ersoy ha affermato che il festival si terrà due volte l'anno in autunno e in primavera.

Gli organizzatori stanno cercando di trasformare il festival in un marchio internazionale per Istanbul e la Turchia. L'obiettivo principale è raddoppiare il numero di luoghi, artisti ed eventi per il festival la prossima primavera, ha affermato Ersoy.

Il Ministro ha anche espresso l'auspicio che il festival rappresenti una tappa importante per il ritorno alla normalizzazione degli eventi nel campo della cultura e delle arti dopo la pandemia di Covid-19.

Ersoy ha affermato che il percorso del festival include vari progetti intrapresi dal ministero, dai comuni e dai partecipanti privati. Il ministero da solo ha investito più di 2.5 miliardi di sterline (260 milioni di dollari) in cinque progetti storici lungo il percorso, ha affermato Ersoy.

Il progetto più grande del festival è quello della Torre di Galata. Dopo il restauro dell'iconico edificio del XIV secolo, che ora è un museo, il numero di visitatori è quadruplicato, coincidendo con il numero di visitatori del Palazzo Topkapi, ha affermato il ministro.

Indubbiamente l'oggetto più imponente e curioso sarà il complesso AKM. Il Centro per le arti dello spettacolo di Istanbul apre finalmente le sue porte ai visitatori oggi dopo una pausa di 13 anni per la sua completa ristrutturazione. Ersoy ha detto che il presidente Recep Tayyip Erdogan ha chiesto la composizione di un nuovo palcoscenico speciale per celebrare l'apertura, l'opera Sinan, basata sulla vita di un genio architettonico del XVI secolo. Questa sera verrà eseguita per la prima volta davanti al pubblico. Il presidente Erdogan sarà tra gli ospiti.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti