9.8 C
Bruxelles
Venerdì, febbraio 3, 2023

Scrittore dalla Tanzania con un premio Nobel per la letteratura

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Pietro Gramatikov
Pietro Gramatikovhttps://www.europeantimes.news
Il Dr. Petar Gramatikov è il caporedattore e direttore di The European Times. È membro dell'Unione dei giornalisti bulgari. Il Dr. Gramatikov ha più di 20 anni di esperienza accademica in diverse istituzioni per l'istruzione superiore in Bulgaria. Ha inoltre esaminato lezioni, relative a problemi teorici coinvolti nell'applicazione del diritto internazionale nel diritto religioso, dove un'attenzione particolare è stata data al quadro giuridico dei Nuovi Movimenti Religiosi, alla libertà di religione e all'autodeterminazione e ai rapporti Stato-Chiesa per il plurale -stati etnici. Oltre alla sua esperienza professionale e accademica, il Dr. Gramatikov ha più di 10 anni di esperienza nei media dove ricopre incarichi come redattore di un periodico turistico trimestrale "Club Orpheus" rivista - "ORPHEUS CLUB Wellness" PLC, Plovdiv; Consulente e autore di conferenze religiose per la rubrica specializzata per non udenti presso la televisione nazionale bulgara ed è stato accreditato come giornalista dal quotidiano pubblico "Aiuta i bisognosi" presso l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, Svizzera.

Lo scrittore tanzaniano Abdulrazak Gurna (1948), cresciuto con p. Zanzibar, ma trasferitosi in Inghilterra come rifugiato alla fine degli anni '1960, ha vinto il Premio Nobel per la letteratura nel 2021, secondo il Comitato Nobel dell'Accademia svedese.

Il premio è stato assegnato a Gurna "per la penetrazione senza compromessi e compassionevole degli effetti del colonialismo e del destino dei rifugiati nella predestinazione di culture e continenti", ha affermato il comitato.

Gurna è cresciuta sull'isola di Zanzibar, ma è arrivata in Inghilterra come rifugiata alla fine degli anni '1960.

È il quinto africano a vincere il Nobel per la letteratura dopo Volley Soinka della Nigeria nel 1986, Nagib Mahfouz dell'Egitto, che vinse nel 1988; e i vincitori sudafricani Nadine Gordimer nel 1991 e John Maxwell Quetzi nel 2003.

Scrive in inglese. Autore dei romanzi Paradise / 1994 /, In the Sea / 2001 /, Desertion / 2005 /, ecc., inediti in bulgaro. Il primo e il secondo romanzo sono stati nominati per il Booker Prize, ma non l'hanno vinto.

I 10 romanzi di Gurna includono anche Remembrance of Departure, The Path of the Pilgrims, Dottie, Admired Silence.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti