12.7 C
Bruxelles
Venerdì, Settembre 30, 2022

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha telefonato al presidente della Repubblica dell'Azerbaigian Ilham Aliyev

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Più da parte dell'autore

Miti antropogonici

0

Miti astrali

0
Il 23 aprile, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel ha telefonato al presidente della Repubblica dell'Azerbaigian Ilham Aliyev. Durante la conversazione telefonica, le parti hanno toccato la riunione trilaterale svoltasi su iniziativa e con la partecipazione del presidente del Consiglio europeo Charles Michel a Bruxelles il 6 aprile e ha sottolineato l'importanza di un lavoro tangibile e orientato ai risultati, conformemente agli accordi raggiunti.

Il presidente Ilham Aliyev ha ringraziato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel per il suo sostegno e la sua continua attenzione alla normalizzazione delle relazioni tra Armenia e Azerbaigian, compresa la demarcazione e delimitazione delle frontiere, la preparazione di un accordo di pace tra i due paesi e l'apertura dei trasporti e linee di comunicazione.

Secondo i risultati dell'incontro di Bruxelles, la parte azerbaigiana aveva determinato la composizione della commissione nazionale per la delimitazione e la demarcazione del confine armeno-azero e una delegazione per redigere l'accordo di pace tra i due paesi, aggiungendo che l'Azerbaigian era pronto per negoziati con l'Armenia nel formato "Baku-Yerevan". Il presidente Ilham Aliyev ha sottolineato l'importanza di tenere conto dei cinque principi presentati dall'Azerbaigian per i negoziati su un accordo di pace.

Il presidente Charles Michel ha affermato che continuerà i suoi sforzi per normalizzare le relazioni tra Armenia e Azerbaigian e contribuire a una pace duratura nella regione del Caucaso meridionale.

Durante la conversazione è stata elogiata l'intenzione dell'Unione europea di sostenere l'Azerbaigian nei suoi sforzi di sminamento e la determinazione del destino di circa 4,000 azeri scomparsi dalla prima guerra armeno-azera.

Le parti hanno anche scambiato opinioni sulle prospettive di cooperazione tra l'Azerbaigian e l'Unione europea, nonché su altre questioni di reciproco interesse.

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti