9.1 C
Bruxelles
Venerdì, febbraio 3, 2023

Lo stato di Vanuatu nel Pacifico ha dichiarato un'emergenza climatica

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

L'arcipelago di 300,000 abitanti è stato colpito da due potenti cicloni e da una devastante siccità nell'ultimo decennio.

L'arcipelago di Vanuatu nel Pacifico ha dichiarato un'emergenza climatica e un piano da 1.2 miliardi di dollari per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici sulla nazione insulare, ha riferito AFP.

In un discorso al parlamento, il primo ministro Bob Loughman ha riconosciuto che la regione del Pacifico è già interessata dal fenomeno dell'innalzamento del livello dell'acqua e da eventi meteorologici estremi. L'arcipelago di 300,000 abitanti è stato colpito da due potenti cicloni e da una devastante siccità nell'ultimo decennio. "Il Paese è già troppo caldo e un po' sicuro", ha detto ai legislatori, sottolineando che Vanuatu era ora in pericolo.

Una dichiarazione simile è stata adottata da una dozzina di altri paesi in tutto il mondo, tra cui Fiji, Canada e Regno Unito, ricorda l'Afp.

Il piano da 1.2 miliardi di dollari proverrà dai paesi donatori. All'inizio di questa settimana, durante un viaggio alle Fiji, il nuovo ministro degli Esteri australiano Penny Wong ha promesso che il suo paese avrebbe presto fissato obiettivi più ambiziosi per la riduzione delle emissioni di gas serra e sarebbe stato candidato a ospitare un incontro con le isole del Pacifico. al di sopra del clima.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti