9.7 C
Bruxelles
Lunedi, October 3, 2022

Decine di dispersi dopo l'affondamento di una nave di migranti nel Mar Egeo – UNHCR

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

Ucraina: gli esperti dell'AIEA arrivano a Zaporizhzhia prima della missione alla centrale nucleare

Ucraina: gli esperti dell'AIEA arrivano a Zaporizhzhia prima della missione alla centrale nucleare

0
Gli esperti dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) sono arrivati ​​mercoledì nella città ucraina di Zaporizhzhia
Ucraina: è necessario un accordo urgente per porre fine ai combattimenti intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Ucraina: è necessario un accordo urgente per porre fine ai combattimenti intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia

0
È urgentemente necessario un accordo per ristabilire la centrale nucleare di Zaporizhzhia (ZNPP) in Ucraina come infrastruttura puramente civile e prevenire un disastro potenzialmente "catastrofico" in mezzo al conflitto in corso, ha detto martedì il capo degli affari politici delle Nazioni Unite Rosemary DiCarlo al Consiglio di sicurezza. 
Si dice che decine di persone siano disperse dopo che una barca di migranti e rifugiati è affondata nel Mar Egeo mercoledì al largo dell'isola greca di Karpathos, secondo l'agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati, UNHCR.

"Notizie molto tristi dall'Egeo: dozzine di persone sono scomparse dopo che una barca è affondata al largo dell'isola di Rodi questa mattina (mercoledì)" UNHCRLo ha detto l'ufficio in Grecia in un tweet.

I media hanno riferito che la nave è affondata all'alba dopo essere salpata ieri dal sud di Türkiye, diretta in Italia.

29 salvati

"È in corso un'importante operazione di ricerca e soccorso”, ha affermato l'UNHCR.

Secondo le notizie, la guardia costiera greca ha affermato che un'operazione di soccorso aereo e marittimo ha salvato 29 persone, tutti uomini, dalle acque tra Rodi e Creta.

I media hanno anche citato le autorità greche nel riferire che i soccorsi provengono da Afghanistan, Iraq e Iran.

Il naufragio era salpato da Antalya, situata sulla costa meridionale della vicina Türkiye.

Ancora cercando

I media hanno citato un funzionario della stampa della Guardia costiera greca che ha affermato che i soccorsi hanno affermato che il viaggio è iniziato con 80 persone a bordo, quindi fino a 50 sono ancora disperse.  

L'UNHCR ha confermato il numero dei dispersi.

Percorso mortale

Dall'inizio dell'anno, l'UNHCR ha affermato che più di 60 persone sono morte nel Mediterraneo orientale.

Le traversate del Mar Egeo tra le isole greche e le coste turche sono spesso pericolose: tolgono la vita a molti migranti e rifugiati che viaggiano su barche improvvisate con la speranza di arrivare in Europa.

Da gennaio, 64 persone sono morte nel Mediterraneo orientale, e 111 nel 2021, secondo i dati dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (IOM).

L'ultimo naufragio nel Mar Egeo, avvenuto il 19 giugno, ha portato alla morte di otto persone al largo dell'isola di Mykonos, secondo l'Oim.

Ogni traversata più mortale

Mentre il numero di rifugiati e migranti che attraversano il Mediterraneo per raggiungere l'Europa è inferiore rispetto al 2015, i viaggi sono diventati sempre più mortali.

Durante lo scorso anno, le Nazioni Unite hanno contato 3,231 migranti e rifugiati morti o dispersi nel Mar Mediterraneo e 945 persone finora quest'anno.

Viaggi di successo

Allo stesso tempo, 70,325 migranti sono riusciti a raggiungere l'Europa, di cui 65,548 singoli attraversamenti sono stati segnalati nel Mediterraneo, secondo l'UNHCR.

Dall'inizio dell'anno, l'Italia ha ricevuto il maggior numero di arrivi - 43,740, seguita dalla Spagna - quasi 17,000, la Grecia - 7,261 e Cipro - 2,268.

L'anno scorso gli arrivi sono stati 123,300 e nel 2020 95,800. In precedenza, 123,700 hanno attraversato il Mediterraneo nel 2019 e 141,500 nel 2018.

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti