4.5 C
Bruxelles
Giovedi, dicembre 1, 2022

Immagine e somiglianza di Dio nell'uomo

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Pietro Gramatikov
Pietro Gramatikovhttps://www.europeantimes.news
Il Dr. Petar Gramatikov è il caporedattore e direttore di The European Times. È membro dell'Unione dei giornalisti bulgari. Il Dr. Gramatikov ha più di 20 anni di esperienza accademica in diverse istituzioni per l'istruzione superiore in Bulgaria. Ha inoltre esaminato lezioni, relative a problemi teorici coinvolti nell'applicazione del diritto internazionale nel diritto religioso, dove un'attenzione particolare è stata data al quadro giuridico dei Nuovi Movimenti Religiosi, alla libertà di religione e all'autodeterminazione e ai rapporti Stato-Chiesa per il plurale -stati etnici. Oltre alla sua esperienza professionale e accademica, il Dr. Gramatikov ha più di 10 anni di esperienza nei media dove ricopre incarichi come redattore di un periodico turistico trimestrale "Club Orpheus" rivista - "ORPHEUS CLUB Wellness" PLC, Plovdiv; Consulente e autore di conferenze religiose per la rubrica specializzata per non udenti presso la televisione nazionale bulgara ed è stato accreditato come giornalista dal quotidiano pubblico "Aiuta i bisognosi" presso l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, Svizzera.

Più da parte dell'autore

La Sacra Scrittura, nel riferire l'origine del primo uomo, dice:

Dio disse: creiamo l'uomo a nostra immagine, (e) a nostra somiglianza (Gen 1).

Dell'atto creativo stesso, lo scrittore della Genesi narra:

E Dio creò l'uomo a sua immagine, a immagine di Dio lo creò: maschio e femmina li creò (Gen 1).

L'immagine di Dio nell'uomo, secondo le parole di S. Apostolo Paolo, è «nella giustizia e santità della verità» (Ef 4), cioè nella perfezione concreta delle potenze spirituali dell'uomo rivolte a Dio, come era con Adamo ed Eva fino alla loro caduta. E quando peccarono, l'immagine di Dio si oscurò in mezzo a loro, sebbene anche dopo la caduta, le potenze spirituali che Dio gli diede alla creazione rimasero nell'uomo, e cioè: la mente, che sempre si sforza di conoscere la verità, il cuore, che ha sete per amore, e la volontà che vuole il bene.

A causa della stretta connessione dell'anima con il corpo, l'immagine di Dio si riflette anche nel corpo umano. Il corpo del primo uomo corrispondeva alla sua anima ed era un riflesso della sua somiglianza con un dio. Si dice nel Nuovo Testamento che i corpi dei cristiani rigenerati sono templi dello Spirito Santo che abita in essi, e che dobbiamo glorificare Dio non solo nelle nostre anime ma anche nei nostri corpi (1 Cor. 6:19-20) .

La somiglianza di Dio nell'uomo consiste nel corrispondente sviluppo e miglioramento delle facoltà spirituali dell'uomo. Quindi riceviamo l'immagine di Dio da Dio insieme al nostro essere, e la somiglianza in misura significativa deve essere acquisita da noi stessi.

Da qui le seguenti differenze tra l'immagine e la somiglianza di Dio nell'uomo:

a) c'è un'immagine di Dio in ogni persona, anche in quella corrotta dal peccato (Gen 9), ma la somiglianza di Dio non è di tutti;

b) l'immagine di Dio non può essere distrutta nemmeno nella fase più bassa della caduta umana, perché anche in questo stato la ragione, la libertà e il sentimento permangono nell'uomo, anche se ottengono in lui una falsa direzione. L'immagine di Dio nell'uomo potrebbe non esserci affatto;

c) infine, l'immagine di Dio è un aspetto costante e immutabile dell'anima umana, e la somiglianza può cambiare, a volte esaltando, poi oscurando l'immagine di Dio nell'anima. La meta infinita indicata alla nostra anima, affinché diventi tutta simile a Dio, ci è stata data dal Salvatore con le parole:

Siate perfetti, come è perfetto il Padre vostro celeste (Matteo 5:48).

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti