12.8 C
Bruxelles
Sabato, settembre 24, 2022

Gli scienziati hanno studiato la combinazione del caffè mattutino con una sigaretta

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Gaston de Persigny
Gaston de Persigny
Gaston de Persigny - Reporter presso The European Times News

Più da parte dell'autore

Molti fumatori iniziano la giornata solo con una sigaretta e una tazza di caffè. E questa combinazione, a quanto pare, non è casuale. I ricercatori hanno scoperto che le sostanze chimiche nei chicchi di caffè riducono il desiderio di nicotina.

In un nuovo studio, gli esperti dell'Università della Florida hanno trovato due sostanze nel caffè che agiscono sui recettori della nicotina nel cervello. Per coloro che fumano, questi recettori possono essere particolarmente sensibili al mattino.

Gli scienziati hanno studiato cellule che imitano uno dei recettori nicotinici umani. A queste cellule hanno applicato una soluzione di caffè tostato scuro. Si è scoperto che il composto chimico organico che fa parte del caffè aiuta a ripristinare la disfunzione dei recettori della nicotina, motivo per cui una persona sviluppa un desiderio per la nicotina.

I dati di questo studio portano gli esperti a ritenere che uno dei composti nel caffè, l'n-MP, aiuti a ridurre la necessità di nicotina al mattino.

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti