13.5 C
Bruxelles
Domenica, Settembre 25, 2022

Camminare può ridurre il dolore al ginocchio per le persone che hanno l'artrite

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

svg%3E - Camminare può ridurre il dolore al ginocchio per le persone che hanno l'artrite

Gli scienziati hanno anche scoperto che il deterioramento che si sviluppa all'interno dell'articolazione potrebbe essere rallentato camminando come esercizio.


Come camminare può portare a ginocchia più sane.

Secondo un recente studio pubblicato su Artrite e reumatologia e condotto da Baylor College of Medicine ricercatori, camminare può aiutare le persone di età pari o superiore a 50 anni che hanno l'artrosi del ginocchio, il tipo più diffuso di artrite, a ridurre il dolore frequente. Inoltre, i risultati dello studio suggeriscono che camminare per esercizio potrebbe essere un trattamento efficace per ridurre il deterioramento delle articolazioni.

"Fino a questa scoperta, c'è stata una mancanza di trattamenti credibili che forniscano benefici sia per limitare i danni che per il dolore nell'osteoartrite", ha affermato la dott.ssa Grace Hsiao-Wei Lo, assistente professore di immunologia, allergia e reumatologia presso Baylor, capo di reumatologia presso il Michael E. DeBakey VA Medical Center e primo autore dell'articolo.


I partecipanti all'Osteoarthritis Initiative, uno studio osservazionale pluriennale in cui hanno auto-riferito quanto spesso e per quanto tempo hanno camminato per fare esercizio, hanno fornito i dati per lo studio. I partecipanti che hanno segnalato 10 o più eventi di esercizio a partire dall'età di 50 anni o più sono stati classificati come "camminatori", mentre quelli che hanno segnalato meno casi sono stati classificati come "non camminatori".

Coloro che hanno riferito di camminare per esercizio avevano una probabilità ridotta del 40% di nuovi frequenti dolori al ginocchio rispetto ai non deambulatori.

"Questi risultati sono particolarmente utili per le persone che hanno prove radiografiche di osteoartrite ma non hanno dolore alle ginocchia ogni giorno", ha affermato Lo, che è anche ricercatore presso il Center for Innovations in Quality, Effectiveness, and Safety presso Baylor e il VA. “Questo studio supporta la possibilità che camminare per esercizio possa aiutare a prevenire l'insorgenza del dolore quotidiano al ginocchio. Potrebbe anche rallentare il peggioramento del danno all'interno dell'articolazione dovuto all'artrosi.


Lo ha osservato che ulteriori vantaggi per la salute derivanti dal camminare per fare esercizio includono una migliore salute cardiovascolare, un minor rischio di obesità, diabete e alcuni tumori, che sono le principali giustificazioni per le raccomandazioni sull'attività fisica del Centers for Disease Control, pubblicate per la prima volta nel 2008 e aggiornate nel 2018 Contrariamente ai farmaci, che a volte hanno un prezzo elevato e la possibilità di effetti collaterali, camminare per fare esercizio è un'attività gratuita con pochi effetti collaterali.

"Le persone a cui è stata diagnosticata l'artrosi del ginocchio dovrebbero camminare per fare esercizio, in particolare se non hanno dolore al ginocchio quotidiano", consiglia Lo. "Se hai già dolore al ginocchio quotidiano, potrebbe esserci comunque un vantaggio, soprattutto se hai il tipo di artrite in cui le ginocchia sono a gambe arcuate".

Riferimento: "Association Between Walking for Exercise and Symptomatic and Structural Progression in Individuals with Knee Osteoarthritis: Data from the Osteoarthritis Initiative Cohort" di Grace H. Lo, MD, MSc, Surabhi Vinod, MD, Michael J. Richard, BS, Matthew S Harkey, Ph.D., Timothy E. McAlindon, MD, Andrea M. Kriska, Ph.D., Bonny Rockette-Wagner, Ph.D., Charles B. Eaton, MD, Marc C. Hochberg, MD, Rebecca D. Jackson, MD, C. Kent Kwoh, MD, Michael C. Nevitt, Ph.D. e Jeffrey B. Driban, Ph.D., 8 giugno 2022, Artrite e reumatologia.
DOI: 10.1002/art.42241

Lo è stato supportato da K23 AR062127, un premio di tutoraggio finanziato da NIH/NIAMS; questo lavoro è stato sostenuto in parte da risorse presso il VA HSR&D Center for Innovations in Quality, Effectiveness, and Safety (#CIN 13-413), presso il Michael E. DeBakey VA Medical Center.



- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti