4.8 C
Bruxelles
Martedì, Dicembre 6, 2022

La California sta affrontando un'ondata di nuove misure climatiche aggressive

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Gastone de Persigny
Gastone de Persigny
Gaston de Persigny - Reporter presso The European Times News

Più da parte dell'autore

Questa settimana, la California ha lanciato "il suo sforzo più aggressivo finora per combattere il cambiamento climatico", riporta il New York Times.

La pubblicazione ha aggiunto: "I legislatori hanno approvato numerosi progetti di legge progettati per ridurre le emissioni e disinvestire dai combustibili fossili".

I legislatori "hanno approvato una spesa record di 54 miliardi di dollari per combattere il cambiamento climatico e hanno approvato nuove restrizioni radicali sulle trivellazioni di petrolio e gas, nonché il mandato che la California smetta di aggiungere CO2 nell'atmosfera entro il 2045", ha spiegato il documento, aggiungendo:

I progetti di legge, approvati nella tarda notte di mercoledì al termine di una frenetica sessione legislativa di due anni a Sacramento, hanno segnato una vittoria per il governatore Gavin Newsom, un democratico che ha cercato di proporsi come leader del clima mentre ha rafforzato il suo profilo nazionale e ha iniziato attirando speculazioni su una possibile corsa alla Casa Bianca”.

Secondo la nuova legislazione, lo stato "dovrà ora ridurre le emissioni di almeno l'85% entro il 2045, compensando le eventuali emissioni rimanenti piantando più alberi o utilizzando tecnologie ancora costose come la cattura diretta dell'aria", si legge nel documento, osservando che " i legislatori avevano precedentemente fissato un obiettivo legalmente vincolante per la California di ridurre le sue emissioni di gas serra del 40% al di sotto dei livelli del 1990 entro il 2030".

Inside Climate News riporta che lo stato ha anche approvato una legislazione che vieta la costruzione di nuovi pozzi di petrolio e gas a meno di 3,200 piedi da case, scuole, case di cura e altri cosiddetti "recettori sensibili".

Foto di Ethan Robertson / Unsplash

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti