3.1 C
Bruxelles
Martedì, Gennaio 31, 2023

19 funghi pericolosi per la vita elencati nel tentativo di contrastare la resistenza antimicotica

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

26 ottobre 2022Salute e benessere

Se dovessi nominare alcune delle malattie fungine più pericolose per la vita del pianeta, sapresti da dove cominciare?

In caso contrario, non guardare oltre l'Organizzazione mondiale della sanità delle Nazioni Unite (WHO), che ha appena catalogato i 19 funghi che oggi rappresentano il maggior rischio per la salute pubblica.

URL del tweet

Per contrastare i patogeni fungini, proteggere i più vulnerabili e salvare vite umane, dobbiamo agire ora:
1⃣ migliora la sorveglianza 🔍
2⃣ supporto mirato a ricerca, sviluppo e innovazione 👩🏽‍🔬
3⃣ sensibilizzare e potenziare gli interventi di salute pubblica ℹ️

???? https://t.co/cXgj2HPZIc https://t.co/BVe6RpePA0

Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)

WHO

October 25, 2022

Lo scopo di elencare questi "patogeni prioritari" fungini è quello di promuovere la ricerca e rafforzare la nostra risposta a infezioni fungine e resistenza antimicotica.

Le persone più a rischio sono quelle con problemi di salute sottostanti o un sistema immunitario indebolito, l'OMS disse.

E quanto sia importante la questione, è stato dimostrato durante il COVID-19 pandemico, quando invasivo le infezioni fungine sono aumentate significativamente tra i pazienti ospedalizzati, “spesso con conseguenze devastanti”.

"Nuovi gruppi a rischio di malattie fungine invasive vengono costantemente identificati", ha avvertito l'OMS martedì. “Come i funghi che causano infezioni comuni – come candida orale e mughetto vaginale – diventano sempre più resistenti al trattamento, crescono anche i rischi per lo sviluppo di forme più invasive di infezioni nella popolazione generale”.

Crescente preoccupazione per la salute pubblica

Oggi sono disponibili solo quattro tipi di medicinali antimicotici, il che è un problema, poiché le infezioni fungine stanno diventando più comuni e resistenti al trattamento.

Ancora più preoccupante è il fatto che “la maggior parte dei patogeni fungini non dispone di una diagnostica rapida e sensibile e quelli (medicinali) che esistono sono non ampiamente disponibile o conveniente a livello globale", ha affermato l'OMS.

Le persone a maggior rischio di infezioni fungine invasive includono quelle con cancro, HIV o AIDS, trapianti di organi, malattie respiratorie croniche e tubercolosi.

Gli ultimi dati condivisi dall'OMS indicano che le malattie fungine lo sono espandendosi in numero e portata In tutto il mondo. Si ritiene che il riscaldamento globale e l'aumento dei viaggi e del commercio internazionale siano responsabili, ha affermato l'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite.

Per dare un'idea della portata della potenziale minaccia rappresentata dalle infezioni fungine, l'OMS lo ha notato droga-infezioni batteriche resistenti già “causano direttamente 1.27 milioni di morti e...contribuire a circa 4.95 milioni di morti ogni anno".

Aumenta la sorveglianza

Tra le sue principali raccomandazioni ai paesi che cercano di affrontare le malattie fungine, l'OMS ha esortato il rafforzamento delle capacità di laboratorio e di sorveglianza, per comprendere meglio il carico di infezione e la resistenza antimicotica.

"La resistenza ai farmaci antimicotici è in parte determinata da un uso antimicotico inappropriato", ha affermato l'OMS, osservando che l'uso sconsiderato di antimicotici in agricoltura era stato collegato all'aumento delle infezioni di una muffa comune che ha la capacità di diffondersi, Aspergillus fumigatus.

Il catalogo dell'agenzia sanitaria delle Nazioni Unite si concentra sui patogeni fungini che possono causare "infezioni fungine sistemiche acute e subacute invasive" che si sono dimostrate resistenti ai farmaci.

Gli agenti patogeni sono classificati ed elencati in tre gruppi prioritari: critico, alto e medio. Il gruppo critico include Cryptococcus neoformans, Candida auris, Aspergillus fumigatus e Candida albicans.

Il gruppo alto comprende Nakaseomyces glabrata (Candida glabrata), Histoplasma spp., agenti causali dell'eumycetoma, Mucorales, Fusarium spp., Candidas tropicalis e Parapsilosi da Candida.

Gli agenti patogeni nel gruppo medio sono Scedosporium spp., Lomentospora prolificans, Coccidioides spp., Pichia kudriavzeveii (Candida krusei), Cryptococcus gattii, Talaromyces marneffei, Pneumocystis jirovecii e Paracoccidioides spp.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti