6.4 C
Bruxelles
Mercoledì febbraio 1, 2023

Le esplosioni notturne vicino alla centrale nucleare ucraina stanno "giocando con il fuoco!" – Capo nucleare delle Nazioni Unite

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

20 novembre 2022 Pace e sicurezza
Potenti esplosioni hanno scosso l'area della centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhya (ZNPP), "interrompendo bruscamente un periodo di relativa calma" presso la struttura, ha detto domenica il capo dell'agenzia di controllo nucleare delle Nazioni Unite.
In un dichiarazione rilasciato dall'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA), il direttore generale Rafael Mariano Grossi ha detto che quelle esplosioni ieri sera e anche questa mattina hanno ulteriormente sottolineato “l'urgente necessità di misure per aiutare a prevenire un incidente nucleare lì”.

“Come ho già detto molte volte, stai giocando con il fuoco!”.

URL del tweet

Bombardamenti rinnovati

In quello che sembrava essere un nuovo bombardamento vicino e presso il sito della più grande centrale nucleare d'Europa, gli esperti dell'AIEA sul campo hanno riferito che più di una dozzina di esplosioni sono state udite in un breve periodo di tempo al mattino ora locale.

Il team dell'AIEA è stato anche in grado di vedere alcune delle esplosioni dalle loro finestre.

"Le notizie dal nostro team ieri e questa mattina sono estremamente inquietanti”, ha dichiarato Grossi.

Citando le informazioni fornite dalla direzione dell'impianto, il team dell'AIEA ha affermato che nel sito si sono verificati danni ad alcuni edifici, sistemi e attrezzature, ma non critici per la sicurezza nucleare.

"Sono avvenute esplosioni nel sito di questa grande centrale nucleare, il che è del tutto inaccettabile", ha aggiunto. “Chiunque ci sia dietro, deve fermarsi immediatamente".

Secondo le notizie, le autorità per l'energia nucleare russa e ucraina hanno incolpato ciascuna le forze dell'altra parte per gli attacchi, scatenando timori di un grave incidente nucleare. Finora, non ci sono state segnalazioni di fughe di radiazioni nell'impianto occupato dai russi.

Zona denuclearizzata

Gli esperti dell'AIEA hanno affermato che non sono state segnalate vittime e sono in stretto contatto con la direzione del sito.

Nel frattempo, mentre continuano a valutare e trasmettere aggiornamenti sulla situazione, il capo dell'AIEA ha rinnovato il suo urgente appello affinché entrambe le parti in conflitto accettino di implementare una zona di sicurezza e protezione nucleare attorno allo ZNPP il prima possibile.

Negli ultimi mesi si è impegnato in intense consultazioni con Ucraina e la Russia sulla creazione di una zona, ma finora non è stato raggiunto alcun accordo.

“Non mi arrendo fino a quando questa zona non sarà diventata realtà”, ha detto Grossi. “Come dimostra l'apparente bombardamento in corso, è più che mai necessario”.

Gioco d'azzardo con la vita

Anche se non vi è stato alcun impatto diretto sui principali sistemi di sicurezza e protezione nucleare dell'impianto, ha affermato l'alto funzionario delle Nazioni Unite, "i bombardamenti si sono avvicinati pericolosamente a loro".

“Stiamo parlando di metri, non di chilometri. Chiunque stia bombardando la centrale nucleare di Zaporizhzhya, sta correndo rischi enormi e rischiando la vita di molte persone”.

Il team di esperti dell'AIEA prevede di condurre domani una valutazione dell'impatto dei bombardamenti sul sito.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti