2.2 C
Bruxelles
Mercoledì febbraio 8, 2023

16 giorni di attivismo: le donne colombiane trasformano le loro vite e rafforzano le loro comunità

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Nell'ambito della campagna del Segretario generale delle Nazioni Unite per 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere 2022, intitolata “UNITE! Attivismo per porre fine alla violenza contro donne e ragazze”, UNODC presenta le sue attività in tutto il mondo che aiutano ad accelerare gli sforzi per porre fine alla violenza contro donne e ragazze attraverso una serie di storie web.

Oggi sentiamo parlare di due donne che hanno trovato l'opportunità di vedere la loro vita da una prospettiva diversa e dare potere alle loro comunità per costruire un futuro migliore. Ecco le storie di Eylin e Lorcy.

© UNODC

Nel villaggio di Cabildo, una località con poche strade e case nel comune colombiano di Miranda (Cauca), Eylin prende un pezzo di stoffa e comincia a ritagliare un modello esatto per un paio di pantaloni. Quando finisce, prende il filo e lo porta alla macchina da cucire. Ci vogliono un paio di minuti prima che possa inserire il filo nell'ago e iniziare a cucire insieme i pezzi.

Eylin era una collezionista, dedicava le sue giornate a 'graffiare' e raccogliere foglie di coca mentre portava suo figlio sulle spalle. I collezionisti si trovano nel punto più basso della catena di produzione della coca. Non hanno piani sanitari o protezioni e la natura informale e clandestina del loro lavoro aumenta i pericoli di violenza, compresa la violenza di genere per le lavoratrici a giornata.

L'assenza di opportunità ha portato Eylin a diventare una collezionista quando era molto giovane. “Questa è un'attività che genera violenza e distrugge la vita dei giovani”, dice con le lacrime agli occhi perché teme per il futuro dei suoi due figli piccoli. È l'unica vita che Eylin abbia mai conosciuto. Per molto tempo ha sognato di avere una professione che le facesse guadagnare abbastanza soldi per aiutare la sua famiglia. A causa di difficoltà economiche, non riuscì nemmeno a finire il liceo.  

Rendendosi conto che doveva cambiare vita, Eylin ha accettato l'aiuto del Programma Nazionale per la Sostituzione Integrale delle Colture Illecite del governo colombiano. Ha aderito a un progetto di sviluppo alternativo 'Imprese inclusive con un approccio di genere', fornito dall'Ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC) e dal Programma di sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP), e finanziato dal Fondo fiduciario multipartner delle Nazioni Unite per sostenere la pace (UNMPTF) in Colombia.

Attraverso questo progetto, Eylin e altre donne che raccoglievano foglie di coca hanno avviato un'impresa per costruire un futuro di lavoro legale. Quell'affare è 'Confezioni con amore (Sartoria con amore).

Eylin e i suoi colleghi lavorano dal lunedì al venerdì, realizzando pantaloni della tuta e pantaloni multifunzionali. 'Confecciones con Amor' ha permesso loro di vedere la vita da una prospettiva diversa, con l'aspirazione di far crescere la loro attività ed espandere la loro produttività, fornendo così un futuro sicuro e stabile per le loro famiglie.

Nel Pacifico colombiano, dove la violenza storica ha causato insicurezza, UNODC lavora per prevenire la violenza di genere e offre alle donne strumenti pratici per difendere i propri diritti e la propria autonomia. Donne come Lorcy, afro-colombiana e leader di 'Canasteando' (Basketing), un'impresa di cacao situata a Tumaco (Nariño).

L'UNODC ha trovato in Lorcy una difensore dei diritti delle donne nella sua comunità che contribuisce a dare potere alle donne per raggiungere l'autonomia economica attraverso la produzione di cacao. Proveniente da un'area difficile in cui la violenza fa parte della vita quotidiana, Lorcy è un'ispirazione per molte donne afro-colombiane che desiderano condizioni di vita migliori per le loro famiglie e comunità.

Era tra le 200 donne afro-colombiane che hanno finito per riporre le loro speranze nei processi guidati dall'UNODC per promuovere e rafforzare progetti produttivi in ​​una prospettiva di genere. Questi progetti sottolineano i diritti delle donne, la loro libertà e sicurezza nell'esercizio della leadership e la trasformazione delle loro comunità e società. Finanziati dall'UNMPTF in Colombia, i progetti hanno fornito sostegno tecnico e finanziario a circa 50 organizzazioni guidate da donne.

Lorcy e le donne di 'Canasteando' hanno visto diventare realtà i loro sogni più grandi: produrre i loro pacchetti di cacao come rappresentazione del loro lavoro dedicato per emancipare e promuovere l'inclusione tra le donne rurali e afro-colombiane vittime di violenza.

Ulteriori informazioni

La campagna 16 giorni di attivismo contro la violenza di genere di quest'anno è iniziata il 25 novembre, la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, e durerà fino al 10 dicembre, Diritti umani Giorno. La campagna annuale innesca centinaia di eventi in tutto il mondo progettati per accelerare gli sforzi per porre fine alla violenza contro donne e ragazze. Il tema globale della campagna guidata dal Segretario Generale delle Nazioni Unite di quest'anno è “UNITE! Attivismo per porre fine alla violenza contro le donne e le ragazze”, invitando governi e partner a mostrare la loro solidarietà con i movimenti e gli attivisti per i diritti delle donne e invitando tutti a unirsi al movimento globale per porre fine alla violenza contro le donne una volta per tutte.

Sono necessarie soluzioni globali e multisettoriali per porre fine a tutte le forme di violenza di genere contro donne e ragazze entro il 2030, in linea con l'obiettivo di sviluppo sostenibile 5.2. La prevenzione della criminalità e le risposte della giustizia penale sono una parte fondamentale di questo approccio. Scopri di più sul lavoro dell'UNODC sulla violenza di genere qui.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti