7 C
Bruxelles
Domenica, Febbraio 5, 2023

Il governo egiziano ha legalizzato 125 templi cristiani

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Pietro Gramatikov
Pietro Gramatikovhttps://www.europeantimes.news
Il Dr. Petar Gramatikov è il caporedattore e direttore di The European Times. È membro dell'Unione dei giornalisti bulgari. Il Dr. Gramatikov ha più di 20 anni di esperienza accademica in diverse istituzioni per l'istruzione superiore in Bulgaria. Ha inoltre esaminato lezioni, relative a problemi teorici coinvolti nell'applicazione del diritto internazionale nel diritto religioso, dove un'attenzione particolare è stata data al quadro giuridico dei Nuovi Movimenti Religiosi, alla libertà di religione e all'autodeterminazione e ai rapporti Stato-Chiesa per il plurale -stati etnici. Oltre alla sua esperienza professionale e accademica, il Dr. Gramatikov ha più di 10 anni di esperienza nei media dove ricopre incarichi come redattore di un periodico turistico trimestrale "Club Orpheus" rivista - "ORPHEUS CLUB Wellness" PLC, Plovdiv; Consulente e autore di conferenze religiose per la rubrica specializzata per non udenti presso la televisione nazionale bulgara ed è stato accreditato come giornalista dal quotidiano pubblico "Aiuta i bisognosi" presso l'Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra, Svizzera.

Il governo egiziano ha legalizzato 125 chiese e gli edifici adiacenti, che fino ad ora funzionavano senza un permesso per l'uso, ha riferito Al-Ahram. Ciò porta a 2,526 il numero totale di chiese cristiane ed edifici di servizio a cui è stato concesso lo status legale, ha affermato il portavoce del gabinetto Nader Saad. Sono 5,540 le richieste di legalizzazione degli edifici templari.

Il parlamento egiziano ha votato una legge sulla costruzione e il rinnovamento delle chiese cristiane nel 2016. Un anno dopo, è stata istituita una commissione governativa presieduta dal primo ministro per legalizzare gli edifici ecclesiastici in conformità con i nuovi regolamenti. Coinvolge rappresentanti della comunità cristiana, diversi ministeri, nonché i servizi di sicurezza, i servizi di intelligence e l'autorità di regolamentazione statale.

La nuova legislazione sostituisce una legge del 1934 che richiedeva la costruzione di una nuova chiesa cristiana per soddisfare dieci requisiti, tra cui non essere vicino a scuole, canali, edifici governativi, linee ferroviarie e persino aree residenziali, secondo una pubblicazione di Vatican News. “. Secondo le vecchie regole, le concessioni edilizie venivano rilasciate solo con decreto presidenziale.

In pratica, questi severi requisiti rendono impossibile la costruzione di nuove chiese. Tuttavia, le comunità cristiane in Egitto spesso li violano e costruiscono templi senza permesso.

Per risolvere questo problema, la costituzione egiziana del 2014 includeva l'articolo 325, che imponeva l'adozione di una nuova legge che garantisse la libertà di pratica religiosa per i cristiani.

Tra il 2014 e il 2017 le autorità egiziane hanno assegnato lotti per la costruzione di trenta chiese in città di nuova costruzione e nel 2018 per altre otto. Tra questi c'è il più grande tempio cristiano del Medio Oriente - "Presepe" nella nuova capitale amministrativa, che è stato aperto all'inizio del 2019. Il capo di stato egiziano, il presidente Abdel-Fattah al-Sisi, ha reso la libertà religiosa e la protezione dei cristiani uno degli slogan della sua politica.

Si stima che i cristiani siano oltre il dieci per cento della popolazione egiziana, o più di dieci milioni. Circa il 95 per cento di loro appartiene alla Chiesa copta ortodossa. Nel 2016 e nel 2017 sono stati commessi diversi attacchi crudeli e sanguinosi contro la minoranza cristiana nel Paese. Un tribunale militare ha condannato a morte 17 persone in relazione agli attentati, ma continuano gli scoppi quotidiani di violenza e discriminazione contro la minoranza cristiana.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti