7.5 C
Bruxelles
Martedì, Gennaio 31, 2023

La Russia pubblica un elenco unificato di agenti stranieri

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Il ministero della Giustizia russo ha pubblicato un registro unificato degli agenti stranieri in Russia, ha riferito TASS, riferendosi alle informazioni sul sito web del dipartimento.

L'elenco comprende 493 nomi, comprese tutte le persone fisiche e giuridiche precedentemente dichiarate agenti stranieri.

La nuova legge sugli agenti stranieri, entrata in vigore oggi, prevede la creazione di un unico registro (in luogo dei quattro esistenti), che conterrà i dati su di loro, nonché informazioni sui motivi per essere designati come tali.

È inoltre in corso di istituzione un registro delle persone fisiche associate agli agenti esteri. Sono riconosciute come tali le persone fisiche inserite negli organi di una persona giuridica o di una società pubblica designate come mandatario estero, nonché i loro fondatori, soci, partecipanti, dirigenti.

Le autorità russe hanno avviato un procedimento penale contro l'avvocato dell'opposizione e diritti umani difensore Ilya Novikov e lo ha incluso nell'elenco delle persone ricercate, ha riferito DPA. Lo riferisce l'agenzia RIA Novosti, che ha fatto riferimento al ministero dell'Interno russo.

Novikov è salito alla ribalta come avvocato nelle cause contro il diritti umani organizzazione Memorial e il Fondo anticorruzione, creato dal critico del Cremlino Alexei Navalny.

L'avvocato proviene da una famiglia russo-ucraina e in precedenza ha difeso il pilota ucraino Nadya Savchenko e il regista Oleg Sentsov, che sono stati detenuti e incarcerati separatamente in Russia dopo lo scoppio dei combattimenti nel Ucraina nel 2014. Successivamente sono stati rilasciati in scambi di prigionieri.

Novikov ha vissuto Ucraina per un anno e sarebbe entrato a far parte di un'unità delle forze di difesa territoriale ucraine dopo l'invasione russa di febbraio. Alla fine di novembre, secondo la DPA, il ministero della Giustizia russo lo ha dichiarato agente straniero.

Credito fotografico: pexels-elina-fairytale-3810886.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti