7.9 C
Bruxelles
Giovedi, February 2, 2023

30 anni di mercato unico dell'UE: vantaggi e sfide

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Negli ultimi 30 anni il mercato unico ha portato unità e opportunità agli europei. I deputati ritengono che debba essere ulteriormente adattato per rispondere alle sfide attuali.

Durante la sessione plenaria di metà gennaio il Parlamento europeo esaminerà come il mercato unico ha trasformato l'Europa dal suo lancio nel 1993 e cos'altro si dovrebbe fare per sfruttare appieno il suo potenziale.

Il mercato unico: riunire l'Europa

Uno dei capisaldi di EU integrazione, il mercato unico consente a beni, servizi, capitali e persone di circolare liberamente all'interno del blocco come all'interno di un singolo paese.

Comprende paesi sia UE che extra UE: Islanda, Liechtenstein e Norvegia vi partecipano attraverso lo Spazio economico europeo che hanno istituito con l'UE, mentre la Svizzera ha concluso una serie di accordi bilaterali con l'UE che danno al Paese un accesso parziale allo spazio unico mercato. Mappa dei paesi UE ed extra UE che fanno parte del mercato unico  

20230113PHT66519 original - 30 anni di mercato unico dell'UE: vantaggi e sfide
Mappa dei paesi UE ed extra UE che fanno parte del mercato unico 

Vantaggi del mercato unico

L'armonizzazione e il riconoscimento reciproco degli standard consentono alle imprese di vendere i propri prodotti a un mercato di oltre 450 milioni di persone.

La rimozione degli ostacoli ha portato a un aumento significativo degli scambi all'interno dell'UE. Mentre le esportazioni di merci verso altri paesi dell'UE ammontavano a 671 miliardi di euro nel 1993, sono aumentate a oltre 3.4 trilioni di euro nel 2021.

Il mercato unico ha contribuito a trasformare l'UE in uno dei blocchi commerciali più potenti del mondo, al pari di altre potenze commerciali globali come gli Stati Uniti e la Cina.

I cittadini dell'UE beneficiano di elevati standard di sicurezza dei prodotti e possono studiare, vivere, lavorare e andare in pensione in qualsiasi paese dell'UE.

Numero di foto visualizzate: 5 / 5 

La strada da percorrere per il mercato unico

Trent'anni dopo il suo lancio, il mercato unico rimane un work in progress. L'UE si sta adoperando per eliminare i rimanenti ostacoli alla libera circolazione e per adattare il mercato ai nuovi sviluppi quali la trasformazione digitale e la transizione verso un'economia a minore intensità di carbonio e più sostenibile economia.

Il Parlamento europeo ha adottato la legge sui mercati digitali e la legge sui servizi digitali nel 2022, che impongono una serie comune di requisiti alle piattaforme digitali in tutta l'UE, al fine di creare un ambiente online più sicuro, più equo e più trasparente.

I deputati stanno spingendo per l'istituzione di a diritto alla riparazione dei prodotti, poiché le difficoltà che i consumatori devono affrontare per aggiustare le cose significano montagne di rifiuti sempre crescenti.

Il Parlamento vorrebbe inoltre che il mercato unico diventasse più resiliente a crisi come la pandemia di Covid-19, che rischiano di causare interruzioni temporanee alla libera circolazione di merci o persone.

In un dichiarazione sul 30° anniversario del mercato unico, Anna Cavalzzini (Verdi/ALE, Germania), presidente della commissione per il mercato interno del Parlamento, ha chiesto ulteriori passi per sviluppare le regole su cui si basa il mercato unico.

“Il mercato unico deve diventare uno strumento per attuare i nostri obiettivi e valori politici, dalla lotta alla crisi climatica alla difesa della nostra democrazia online. Elevati standard di consumo, sociali e ambientali sono ciò che rende il nostro mercato così attraente a livello globale. Le aziende trarranno vantaggio dagli standard europei che diventeranno un parametro di riferimento globale", ha affermato Cavazzini.

info Parlamento europeo - 30 anni di mercato unico europeo: benefici e sfide
30 anni di mercato unico dell'UE: vantaggi e sfide

Durante la sessione plenaria di Strasburgo nel gennaio 2023, i deputati discuteranno con i rappresentanti della Commissione europea e del Consiglio le questioni che devono affrontare il mercato unico e voteranno una risoluzione che illustri le opinioni del Parlamento.

 

Informazioni sul prodotto 

Rif.: 20230112STO66302 

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti