3.6 C
Bruxelles
Venerdì, Gennaio 20, 2023

La temperatura delle persone scende e nessuno sa perché

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Sembra che ogni decennio la temperatura corporea diminuisca di 0.03 gradi Celsius

La temperatura corporea umana è in calo almeno dal 19° secolo, come dimostrano numerosi studi. Ma gli scienziati non sono a conoscenza del motivo di questo fenomeno.

La saggezza convenzionale secondo cui la normale temperatura umana è fino a 37 gradi Celsius era vera nel 1868, quando il medico tedesco Karl Reinhold August Wunderlich stabilì questo standard dopo aver misurato la temperatura di 25,000 persone a Lipsia.

Nei tempi moderni, tuttavia, è diminuito e la tendenza sembra continuare.

I ricercatori suggeriscono che la diminuzione della temperatura corporea sia il risultato di cambiamenti ambientali negli ultimi 200 anni, che a loro volta hanno portato a cambiamenti fisiologici nel corpo umano. Ma quale sia esattamente il meccanismo di questo processo non è ancora chiaro.

Gli scienziati della Stanford University hanno studiato i risultati di 677,423 misurazioni della temperatura di pazienti negli Stati Uniti effettuate nei periodi dal 1862 al 1930, dal 1971 al 1975 e dal 2007 al 2017.

Sulla base di questi dati, hanno creato un modello lineare che interpola il cambiamento della temperatura umana nel tempo.

Pertanto, è stato riscontrato che la temperatura corporea degli uomini nati nella prima metà degli anni '1990 era in media di 0.6 gradi inferiore a quella degli uomini nati all'inizio del XIX secolo.

Secondo il modello, la temperatura corporea diminuisce di 0.03 gradi Celsius ogni decennio.

Anche uno studio condotto nel 35,000 su 2017 pazienti in Gran Bretagna ha fornito dati simili.

Gli scienziati hanno indicato una serie di possibili spiegazioni. Tra questi vi sono il miglioramento delle tecnologie di misurazione della temperatura, l'uso di antibiotici e antipiretici e l'aumento dell'apporto calorico.

La salute pubblica è migliorata notevolmente negli ultimi 200 anni grazie ai progressi nelle cure mediche, a una maggiore igiene e al miglioramento degli standard di vita. Inoltre, le case del XIX secolo avevano riscaldamento e raffreddamento irregolari. Quindi le persone moderne vivono in condizioni completamente diverse.

Tutte queste spiegazioni sembrano logiche e sarebbero accettabili se non fosse per un altro studio tra la popolazione indigena della Bolivia.

Il popolo della tribù Tsimane, che vive nelle giungle boliviane, è conosciuto come “il più sano del mondo”.

La raccolta sistematica di dati sanitari su di loro è iniziata nel 2002. Tra il 7,958 e il 5,481 sono state effettuate 2002 misurazioni della temperatura di 2018 adulti e adolescenti.

I risultati mostrano che la loro temperatura corporea è diminuita di 0.5 gradi Celsius durante il periodo in questione. Gli scienziati dell'Università della California non hanno trovato prove che i cambiamenti nell'ambiente o una diminuzione della morbilità siano le cause di questo fenomeno. Secondo loro, sono necessarie più misurazioni per capire cosa causa la diminuzione della temperatura corporea.

Fonte: Med.stanford.edu, Phys.org, rivista Smithsonian

Foto illustrativa di Maria Camila Castaño:

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti