5.7 C
Bruxelles
Lunedi, 30 ° gennaio, 2023

Scientology ha aiutato cristiani, musulmani e altri durante la crisi sanitaria e ancora oggi

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
L'European Times News mira a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

BRUXELLES, BRUXELLES, BELGIO, 12 gennaio 2023 /EINPresswire.com/ — “Mentre le catastrofi naturali e quelle create dall'uomo continuano a verificarsi, sia nei cosiddetti paesi 'sviluppati' sia in quelli sulla loro strada verso lo 'sviluppo', è Non è mai stato più vero che le religioni devono aiutarsi a vicenda per far fronte prima alle situazioni e poi ispirare ed eseguire soluzioni resilienti, per porre fine a quelle catastrofi create dagli umani e prevedere meglio quelle che derivano da madre natura ", ha affermato Ivan Arjona , Presidente dell'Ufficio Europeo della Chiesa di Scientology per gli Affari Pubblici.

Alla domanda su questa necessaria collaborazione, Arjona ha informato di una serie di video che documentano come i Ministri Volontari di Scientology stanno aiutando organizzazioni di diverse fedi e dove i leader religiosi del Cristianesimo, dell'Islam e di altri stanno ringraziando per la collaborazione.

Un video sul sito web di Scientology sottolinea l'importanza che gli Scientologist attribuiscono alle attività interreligiose e al servizio alla comunità. Ad esempio, presenta il lavoro dei Ministri Volontari di Scientology (VM) del Messico al culmine della pandemia di COVID, dove il pastore della Horeb Presbyterian National Church ringrazia gli Scientologist per aver reso la sua chiesa sicura per la sua congregazione.

Il COVID ha reso estremamente difficile far fronte alle chiese messicane di un'ampia gamma di denominazioni e, in risposta, gli Scientologist hanno organizzato un corpo di Ministri Volontari per garantire il funzionamento sicuro delle case di culto di tutte le denominazioni. “Sappiamo quanto sia importante in ogni momento, ma soprattutto nei momenti di crisi e confusione, avere un dato stabile che ti aiuti a concentrarti e trovare calma e soluzioni per situazioni difficili. Questo è ciò che forniscono i luoghi di culto, quindi, specialmente durante il COVID, non potevamo permetterci di avere tutte queste persone senza un luogo dove trovare aiuto spirituale e ispirazione, e i membri della nostra chiesa ovunque si sono rimboccati le maniche” ha dichiarato Arjona. Partendo dalla Chiesa Nazionale di Scientology del Messico a Città del Messico, i volontari hanno portato soccorso, stabilità e sicurezza alla comunità religiosa nella capitale della nazione, mostra il sito web ufficiale di Scientology.

Il pastore della Horeb Presbyterian National Church descrive nel video i volontari di Scientology che hanno pulito e igienizzato la sua chiesa come "come un dono di Dio per noi". Afferma che “grazie al loro lavoro”, ha potuto assicurare ai suoi parrocchiani che “era sicuro per loro tornare in chiesa”.

Sebbene ciascuno dei volontari possa raccontare le proprie ragioni personali per farsi avanti quando tutto sembrava chiudersi, condividono tutti lo scopo instillato dal fondatore umanitario e di Scientology L. Ron la Tecnologia Amministrativa quando creò l'iniziativa dei Ministri Volontari a metà degli anni '1970. Ha descritto il Ministro Volontario come “una persona che aiuta i suoi simili su base volontaria ripristinando scopo, verità e valori spirituali nella vita degli altri”. E l'hanno preso a cuore.

Il parroco della Chiesa evangelica di Nazaret ricorda “l'azione, il servizio e la gentilezza” dei volontari e il loro “spirito di servizio, sempre con gioia, con il sorriso e la volontà di farlo”.

“Lo fai per il bene della gente”, ha detto un rappresentante della diocesi cattolica messicana, “così possono gravitare in un luogo dove possono pregare”. E il lavoro dei Ministri Volontari gli ha ricordato “quanto possiamo fare quando lavoriamo tutti insieme per il bene della comunità” si legge sul sito ufficiale.

Andando ora dall'America a Europa, un portavoce di Scientology ci mostra un altro esempio a Madrid, in Spagna, o lo scorso dicembre 2022. I volontari hanno ricevuto una richiesta di aiuto da una residenza per anziani gestita da suore cattoliche che si prendono cura di anziani che non hanno nessun altro. Le suore hanno chiesto aiuto con cibo e forniture igieniche, e le VM ne hanno raccolto abbastanza per un po', guadagnandosi le preghiere di queste suore cattoliche.

Più a est, a Roma, in Italia, più di 50 volontari del Centro Culturale Islamico d'Italia e della Chiesa di Scientology hanno lavorato insieme per salvaguardare e migliorare l'ambiente della Grande Moschea di Roma (Moschea di Roma), che è la più grande moschea nel mondo occidentale, e che può accogliere più di 12,000 fedeli alla volta. I volontari hanno raccolto e smaltito rovi e arbusti, erbacce, sterpaglie e immondizia, facilitando l'accesso alla moschea da parte dei pedoni e ripristinando la bellezza dell'area.

“È una collaborazione che porta avanti un progetto comune, sia di fraternità che di amicizia e con un obiettivo comune, quello della cura dell'ambiente”, ha affermato il dott. Nader Akkad, imam della Grande Moschea di Roma. “Le religioni hanno un compito molto importante, creare fraternità, creare uno spazio comune di amicizia. Al giorno d'oggi è molto importante che le fedi religiose collaborino per il bene collettivo, e sicuramente uno dei modi migliori per farlo è prendersi cura dell'ambiente, delle persone e delle relazioni di coloro che vivono in questo ambiente”.

Mr Davide Miscavige, leader ecclesiastico della religione di Scientology, sta mettendo in pratica un grande progetto che “assicura l'incarnazione degli insegnamenti di L. Ron Hubbard nella creazione di chiese di Scientology ideali in tutto il mondo, che possano fornire l'aiuto necessario di cui le persone hanno bisogno servendo come casa per l'intera comunità —un terreno di incontro di sforzi cooperativi per elevare persone di tutte le culture e denominazioni”.

“Mentre dagli insegnamenti di L. Ron Hubbard apprendiamo la bellezza e il modo di essere abbastanza compassionevoli da fare qualcosa per il meglio dell'umanità, vedo in L. David Miscavige la 'teoria messa in pratica', e nei corretti ordini di grandezza, perché l'aiuto non è qualcosa che si 'dà', è qualcosa che si fa per potenziare l'altra persona o gruppo affinché diventi più capace di superare l'ostacolo di cui è fatto il gioco della vita. Con lui, L. Ron Hubbard non avrebbe potuto fare scelta migliore per garantire che l'aiuto che Scientology può portare venga pienamente messo in atto” ha concluso Arjona.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti