4.5 C
Bruxelles
Venerdì, Gennaio 27, 2023

Piste da sci senza neve catturate dallo spazio

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Le piste da sci senza neve nelle Alpi e nei Pirenei possono essere viste dallo spazio

L'Europa ha dato il via al nuovo anno con un'intensa ondata di caldo invernale. Le temperature calde e la mancanza di nevicate nelle Alpi e nei Pirenei hanno lasciato diverse stazioni sciistiche con poca o nessuna neve. La differenza nel manto nevoso è visibile in queste immagini Copernicus Sentinel-2 catturate nel gennaio 2022 rispetto al gennaio 2023 che mostra le stazioni sciistiche di Flims, Laax e Falera in Svizzera.

Secondo l' Organizzazione Meteorologica Mondiale, una zona di alta pressione sulla regione mediterranea e un sistema di bassa pressione atlantica hanno indotto un forte flusso da sud-ovest che ha portato aria calda dall'Africa nord-occidentale alle medie latitudini. L'aria è stata ulteriormente riscaldata durante il passaggio nell'Atlantico settentrionale a causa delle temperature della superficie del mare superiori al normale.

Le immagini satellitari di Copernicus Sentinel-2 catturate nel gennaio 2022 mostrano le Alpi svizzere innevate. Credito: contiene dati Copernicus Sentinel modificati (2023), elaborati dall'ESA, CC BY-SA 3.0 IGO

Tutto ciò ha causato un caldo da record a Capodanno e Capodanno con temperature superiori ai 20°C osservate in molti paesi europei. Il clima inaspettatamente caldo arriva dopo il caldo atroce del 2022 che ha visto l'estate più calda mai registrata in Europa, secondo l'ultimo Rapporto sui cambiamenti climatici di Copernicus pubblicato pochi giorni fa.

Le immagini satellitari Copernicus Sentinel-2 catturate nel gennaio 2023 mostrano una mancanza di neve sulle Alpi svizzere. Credito: contiene dati Copernicus Sentinel modificati (2023), elaborati dall'ESA, CC BY-SA 3.0 IGO

Nell'immagine satellitare del 2023, è più probabile che la neve si trovi sulle vette sopra i 2000 m, mentre le piste da sci al di sotto di questa quota hanno dovuto fare affidamento sull'innevamento artificiale in questa stagione. Le piste da sci artificiali possono essere viste come sottili strisce bianche nella parte inferiore dell'immagine del 2023.

Sentinella di Copernico-2 è una missione a due satelliti. Ogni satellite trasporta una telecamera ad alta risoluzione che riprende la superficie terrestre in 13 bande spettrali. Insieme coprono tutte le superfici terrestri della Terra, le grandi isole, le acque interne e costiere ogni cinque giorni all'equatore.

- Annuncio pubblicitario -

Lascia un Commento

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti