0.6 C
Bruxelles
Martedì, febbraio 7, 2023

Perché le donne sentono il freddo più intensamente

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Gastone de Persigny
Gastone de Persigny
Gaston de Persigny - Reporter presso The European Times News

Uomini e donne non sono esattamente gli stessi fisiologicamente. È noto, ad esempio, che le donne sentono il freddo più intensamente degli uomini. Questo perché, di norma, gli uomini hanno più massa muscolare delle donne. E il calore corporeo viene prodotto proprio nei muscoli. Quindi la massa muscolare degli uomini è un fattore che aumenta la loro temperatura corporea.

Caratteristiche femminili

La ragione principale di queste differenze tra uomini e donne sono i diversi ormoni sessuali. Da loro dipendono numerose caratteristiche e funzioni del corpo, grazie alle quali è possibile spiegare perché le donne si raffreddano più velocemente degli uomini.

“Da un lato, questo può essere correlato all'afflusso di sangue alle mani, ai piedi e alle orecchie, i luoghi più sensibili al freddo. D'altra parte, diversi ormoni predeterminano altre caratteristiche: le donne, ad esempio, hanno più grasso sottocutaneo. Isola gli organi interni , ma la pelle reagisce più intensamente alla temperatura esterna, quindi nelle donne è più fresca che negli uomini", spiega l'internista Georg Ertl della clinica universitaria di Würzburg.

E le capacità cognitive?

In altre parole: ci sono ragioni mediche per cui le donne spesso hanno più freddo degli uomini. E questo influisce sulle capacità cognitive di entrambi i sessi? Uno studio intitolato "La battaglia per il termostato" ha indagato proprio su questa domanda e ha risposto affermativamente.

Nello studio, più di 500 persone hanno risolto compiti relativamente difficili a diverse temperature tra 16 e 33 gradi – compiti di matematica e compiti di lingua, che sono stati successivamente valutati. I risultati possono essere approssimativamente riassunti in questo modo: le donne pensano meglio quando hanno caldo.

Se vogliamo capire perché, nel corso dell'evoluzione, gli esseri umani si sono sviluppati in modo tale che con l'aumentare della temperatura le capacità delle donne migliorano e quelle degli uomini si deteriorano, dovremmo guardare al regno animale. Lo zoologo Eran Levin dell'Università di Tel Aviv ha scoperto che in tutti gli animali con la stessa temperatura corporea che ha studiato, le femmine scelgono più spesso luoghi caldi rispetto ai maschi.

"Quando i pipistrelli si nutrono, ad esempio, i maschi volano più in alto, dove fa più freddo, mentre le femmine rimangono più in basso", dice. Caratteristiche simili nel comportamento sono state trovate anche in altri tipi di animali, ad esempio in babbuini, canguri e lemuri, ha riferito Deutsche Welle.

I buoni vecchi calzini di lana

E cosa dovrebbero fare le donne che stanno congelando al lavoro nella stagione fredda? Georg Ertl, un medico, consiglia di riscaldare le singole parti del corpo. "Se gli arti sono caldi, è sufficiente per far sentire a proprio agio tutto il corpo", dice. In altre parole: calze di lana, cappello caldo e sciarpa non sono da trascurare.

Foto: Pixabay

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti