11.9 C
Bruxelles
Mercoledì, Settembre 27, 2023
NewsScientology i volontari della Fiera della Salute in Danimarca fanno la loro parte davanti all'International...

Scientology i volontari della Fiera della Salute in Danimarca fanno la loro parte prima della Giornata internazionale di sensibilizzazione sull’overdose

Scientology aiuta a combattere la crisi degli oppioidi tra gli adolescenti in Danimarca educando i giovani sulla dipendenza alla Fiera della Salute di Copenhagen.

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Edicola
Edicolahttps://europeantimes.news
The European Times Le notizie mirano a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Più da parte dell'autore

Cristiani perseguitati - Conferenza al Parlamento Europeo sulla persecuzione dei cristiani nell'Africa sub-sahariana (Credito: eurodeputato Bert-Jan Ruissen)

Rompere il silenzio sui cristiani perseguitati

0
L'eurodeputato Bert-Jan Ruissen ha tenuto una conferenza e una mostra al Parlamento europeo per denunciare il silenzio che circonda la sofferenza dei cristiani perseguitati in tutto il mondo. L’UE deve intraprendere azioni più forti contro le violazioni della libertà di religione, soprattutto in Africa, dove si perdono vite umane a causa di questo silenzio.

Scientology aiuta a combattere la crisi degli oppioidi tra gli adolescenti in Danimarca educando i giovani sulla dipendenza alla Fiera della Salute di Copenhagen.

COPENHAGEN, COPENHAGEN, DANIMARCA, 30 agosto 2023/EINPresswire.com/ — Un contingente di persone profondamente preoccupate Scientology i volontari della sezione di Copenaghen della Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga hanno recentemente portato la loro urgente iniziativa “Dire No alla Droga” ad una grande comunità Fiera della Salute in città.

Anche se ogni anno si celebra una Giornata internazionale di sensibilizzazione sull'overdose, gli Scientologist non la prendono con leggerezza e attuano azioni preventive tutto l'anno. Ma come è nata la Giornata internazionale di sensibilizzazione sull’overdose? La Giornata internazionale di sensibilizzazione sull’overdose si svolge ogni anno il 31 agosto con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza sulle overdose e combattere lo stigma che circonda le morti legate alla droga. Questo evento significativo è stato avviato nel 2001 da Sally J. Finn a Melbourne, in Australia. in seguito alla perdita di suo figlio, James, per overdose di eroina. L’evento inaugurale della Giornata internazionale di sensibilizzazione sull’overdose a Melbourne ha attirato 150 partecipanti e ha segnato l’inizio di un movimento globale. Nel 2002 gli eventi si sono svolti nel Regno Unito e in Europa, mentre gli Stati Uniti si sono uniti nel 2004. Nel corso del tempo, la Giornata internazionale di sensibilizzazione sull’overdose si è estesa a più di 40 paesi e ha ottenuto il riconoscimento e il sostegno ufficiali del governo.

L’obiettivo principale di questa giornata di sensibilizzazione è combattere la stigmatizzazione associata alle morti per overdose ed educare le persone sui rischi connessi non solo all’overdose ma all’assunzione di farmaci di per sé, e le discussioni incentrate sulle strategie di prevenzione dell’overdose basate sull’evidenza e sulle politiche sulla droga. Le attività organizzate come parte di questa iniziativa includono veglie a lume di candela, dibattiti politici, sessioni di formazione sul naloxone (un farmaco utilizzato per invertire le overdosi), servizi commemorativi e vari incontri comunitari.

Tuttavia, gli Scientologist sono impegnati in questa lotta continua da prima del 1966, quando fondarono la prima struttura di recupero dalla droga chiamata Narconon. Da allora questo programma si è diffuso in numerosi centri in tutto il mondo, accompagnato da una campagna di prevenzione globale completa.

L'azione di sensibilizzazione trattata in questa storia mira a diffondere attivamente la consapevolezza e fornire soluzioni ai giovani del paese poiché l'abuso di sostanze è emerso come un'epidemia in aumento e una delle minacce più terribili per la Danimarca.

I volontari hanno invitato le famiglie e i giovani presenti alla fiera gremita a girare una “ruota della roulette” per raccogliere donazioni di beneficenza a beneficio dell’organizzazione no-profit che sponsorizza l’evento. Tuttavia, hanno anche utilizzato in modo creativo l'avvincente attività per dimostrare vividamente come l'assunzione di droghe equivalga a giocare d'azzardo sconsideratamente con la propria vita, data la miriade di effetti dannosi e persino mortali di varie sostanze illecite.

La dimostrazione interattiva si rivolge specificamente ai giovani studenti prima che inizino a sperimentare l'uso ricreativo di droghe che potrebbero distruggere permanentemente il loro futuro.

Secondo resoconti preoccupanti ampiamente trattati recentemente dai media locali danesi, la dipendenza e la dipendenza totale dalle pillole a base di oppioidi è diventata molto diffusa tra gli adolescenti e i bambini del paese di appena 14 anni. Numerosi giovani studenti hanno confessato di sentirsi completamente incapaci persino di funzionare, alzarsi dal letto o frequentare la scuola senza l'aiuto degli oppioidi solo per iniziare la giornata.

La dilagante crisi della dipendenza si è diffusa a macchia d’olio tra i vasti social network dove i giovani riconoscono apertamente che praticamente tutti hanno un accesso facile e illimitato alle pericolose pillole che alimentano una dipendenza paralizzante. Gli esperti affermano che la proliferazione dell’abuso di oppioidi tra gli adolescenti può rappresentare una delle minacce più critiche per la futura stabilità, prosperità e salute della Danimarca.

Allarmato dalla portata e dalla crescita senza precedenti della crisi della droga, Scientology i volontari stanno lavorando attivamente per raggiungere i giovani a livello nazionale con dati concreti e conoscenze sugli immensi rischi posti dai narcotici più comunemente abusati prima che prendano piede comportamenti di dipendenza permanenti e irreparabili.

La Fondazione per un Mondo Libero dalla Droga fornisce materiale informativo completo sulla prevenzione e sulla droga in 20 lingue in modo completamente gratuito, compresi corsi e opuscoli online estesi. L'organizzazione no-profit globale vanta una rete di oltre 200 sedi in decine di paesi in tutto il mondo, grazie al convinto sostegno della Chiesa di Scientology e le sue legioni di volontari impegnati.

Scientology il fondatore L. Ron Hubbard ha identificato l'abuso di droghe ricreative come uno degli elementi più corrosivi presenti nella cultura moderna che lavora attivamente per svelare il tessuto sociale di famiglie, comunità e intere nazioni. “La dipendenza dalla droga e l’abuso di sostanze alimentano la criminalità, distruggendo vite umane e disperdendo il potenziale umano su una scala sconcertante a livello globale”, ha affermato Ivan Arjona-Pelado, presidente dell’Ufficio europeo della Chiesa di Gesù Cristo. Scientology per gli Affari Pubblici.

“Ecco perché le azioni della Fondazione per un’Europa Libera dalla Droga e delle sue centinaia di associazioni Say No To Drugs e gruppi di volontari in tutta Europa, consapevoli che ogni anno la droga distruggono migliaia di vite e speranze, contribuiscono attivamente attraverso la Fondazione La verità sulla droga campagna, per educare preventivamente i giovani e il pubblico in generale con dati concreti sugli effetti dannosi del consumo di droga” ha scritto Christian Mirré, Portavoce della Fondazione per un'Europa Libera dalla Droga, in un recente articolo.

La chiesa di Scientology per la Danimarca, che ha aperto le sue nuove e tentacolari strutture ideali nel 2017, è profondamente impegnata a sponsorizzare e promuovere vigorosamente lo sforzo di sensibilizzazione dei volontari per combattere la tossicodipendenza a livello locale.

Innumerevoli famiglie danesi sono state distrutte dall’abuso di sostanze e così via Scientology i volontari mirano a promuovere una generazione libera dalla droga affrontando il problema alla radice.

Scientology La programmazione in rete mette in mostra l’ampio lavoro dei volontari della Fondazione che utilizzano questi materiali per la prevenzione della droga (noti come La Verità sulla Droga”) nelle scuole e nelle comunità di varie nazioni a livello globale. La piattaforma di trasmissione mira a soddisfare la curiosità sulla vera natura e sulle credenze del Scientology religione, nonché condividere i suoi fermamente insegnamenti umanitari incentrati sulla protezione della vita umana, sulla difesa dei diritti umani e della dignità umana e sull’edificazione delle famiglie e delle comunità.

La mobilitazione dei volontari di Scientologist alla fiera della salute di Copenaghen rappresenta l'ultima azione del movimento mondiale. Per decenni, la Chiesa ha fatto dello sradicamento della tossicodipendenza e dell’analfabetismo i pilastri gemelli delle sue campagne di miglioramento sociale.

Nelle comunità afflitte dall’abuso di sostanze in tutto il mondo, i volontari di Scientologist lavorano per fornire fatti, istruzione e soluzioni pratiche insieme a membri di diverse religioni come cristiani, buddisti, indù, Sij, musulmani e altri.

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -