5.7 C
Bruxelles
Martedì, Aprile 23, 2024
CulturaNatale, Pasqua e Halloween vietati nelle scuole private turche

Natale, Pasqua e Halloween vietati nelle scuole private turche

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Il Ministero dell'Istruzione di Ankara ha cambiato le regole per le scuole private in Turchia. Vieta “attività che contraddicono i valori nazionali e culturali e non possono contribuire allo sviluppo psicosociale degli studenti”. Il ministero ha inviato una lettera di avvertimento alle scuole sulla celebrazione di Natale, Halloween e Pasqua già a dicembre 2023.

Ieri nella Gazzetta dello Stato è stato pubblicato un nuovo emendamento e supplemento all'ordinanza sugli istituti scolastici privati ​​del Ministero della Pubblica Istruzione. Di conseguenza, è stato designato un nuovo tipo di istituzione chiamata “centro per l’attività e lo sviluppo sociale”, dove si svolgeranno corsi di sviluppo accademico per gli studenti delle scuole secondarie insieme ad attività sociali, culturali, artistiche e sportive in conformità con i loro interessi, desideri e capacità. .

Con il nuovo regolamento, i programmi implementati da istituzioni educative private internazionali, esclusi quelli che implementano i programmi turchi, e tutti i tipi di materiale didattico utilizzato nell'implementazione di questi programmi dovranno essere approvati dal Consiglio per l'Istruzione e le Discipline di Ankara.

Con la modifica apportata al calendario lavorativo annuale e all'orario di lavoro della scuola, si tiene conto nell'attuazione di un calendario lavorativo separato per tenere conto delle questioni relative al funzionamento generale dell'istruzione e della formazione, come gli esami centrali. Secondo la nuova disposizione non possono essere svolte attività contrarie ai valori nazionali e culturali e che non contribuirebbero allo sviluppo psicosociale degli studenti.

È obbligatorio insegnare nelle scuole secondo i libri di testo approvati dal Ministero.

In seguito alla notizia apparsa nel dicembre 2023 su alcuni media turchi secondo cui “i genitori si lamentano” delle celebrazioni di Natale, Halloween e Pasqua tenute nelle scuole private, una lettera intitolata “Attività sociali da svolgersi negli istituti scolastici” è stata inviata a tutte le province dal Direttore Generale per Istituzioni educative private presso il Ministero dell'Istruzione, Fethullah Guner.

L'ordinanza in questione impone alle scuole private di organizzare tutte le attività in conformità con gli obiettivi generali e specifici e i principi fondamentali dell'istruzione nazionale turca.

Foto illustrativa di Yaroslav Shuraev: https://www.pexels.com/photo/orange-pumpkin-beside-the-glass-window-5604228/

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -