19.8 C
Bruxelles
Thursday, June 13, 2024
DifesaLa Russia sta chiudendo le carceri perché i prigionieri sono al fronte

La Russia sta chiudendo le carceri perché i prigionieri sono al fronte

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Il Ministero della Difesa continua a reclutare detenuti dalle colonie penali per riempire i ranghi dell'unità Storm-Z

Le autorità della regione di Krasnoyarsk, nell'Estremo Oriente russo, intendono chiudere diverse carceri quest'anno a causa della diminuzione del numero di detenuti, spinto dal reclutamento di persone che scontano condanne per la guerra in Ucraina, ha riferito il quotidiano russo Kommersant, citato da Reuters.

Il giornale cita Merk Denisov, il commissario per i diritti umani della regione di Krasnoyarsk, che ha dichiarato al parlamento regionale che almeno due carceri locali saranno chiuse a causa di "una grande riduzione una tantum del numero di detenuti nel contesto delle forze armate speciali". operazione (in Ucraina)”.

La Russia recluta prigionieri per combattere sul fronte in Ucraina dal 2022, quando Yevgeny Prigozhin, il defunto capo della compagnia militare privata Wagner, iniziò a visitare le colonie penali, offrendo ai condannati la grazia se fossero sopravvissuti sei mesi sul campo di battaglia, osserva Reuters.

Prigogine, morto in un incidente aereo poco dopo aver guidato una ribellione di breve durata contro i leader militari russi, aveva affermato di aver reclutato 50,000 prigionieri per unirsi alla Wagner PMC. All'epoca, i dati diffusi dal servizio penitenziario russo mostravano un improvviso calo della popolazione carceraria del paese.

Il Ministero della Difesa continua a reclutare detenuti dalle colonie penali per riempire i ranghi dell'unità “Storm-Z”, composta da prigionieri reclutati, nota Reuters.

Foto illustrativa di Jimmy Chan: https://www.pexels.com/photo/hallway-with-window-1309902/

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -