14.9 C
Bruxelles
Sabato, Maggio 25, 2024
Diritti umaniIl rapporto delle Nazioni Unite descrive in dettaglio il clima di paura nelle aree occupate dai russi in Ucraina

Il rapporto delle Nazioni Unite descrive in dettaglio il clima di paura nelle aree occupate dai russi in Ucraina

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Notizie delle Nazioni Unite
Notizie delle Nazioni Unitehttps://www.un.org
Notizie delle Nazioni Unite - Storie create dai servizi di notizie delle Nazioni Unite.

Secondo un nuovo rapporto dell’Ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani, OHCHR, pubblicato mercoledì, la Russia ha instillato un clima di paura pervasivo nelle aree occupate dell’Ucraina, perpetrando gravi violazioni delle leggi internazionali sui diritti umani e umanitari nel tentativo di consolidare il proprio controllo. .

Sulla base di oltre 2,300 testimonianze di vittime e testimoni, il rapporto descrive nel dettaglio le misure adottate dalla Russia per imporre la lingua russa, la cittadinanza, le leggi, il sistema giudiziario e i programmi di studio nelle aree occupate, sopprimendo allo stesso tempo le espressioni della cultura e dell’identità ucraine e smantellandone la governance e i sistemi amministrativi.

"Le azioni della Federazione Russa hanno rotto il tessuto sociale delle comunità e lasciato gli individui isolati, con conseguenze profonde e durature per la società ucraina nel suo insieme", ha affermato l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Volker Türk.

Sebbene la Federazione Russa abbia avviato l’annessione del territorio ucraino in Crimea nel 2014, il rapporto si concentra sulle conseguenze dell’invasione su vasta scala nel febbraio 2022.

Violazioni diffuse

Le forze armate russe, operando con “impunità generalizzata”, hanno commesso diffuse violazioni, comprese detenzioni arbitrarie spesso accompagnate da torture e maltrattamenti, talvolta culminate in sparizioni forzate.

“Mentre le forze armate russe inizialmente prendevano di mira individui percepiti come una minaccia alla sicurezza, col tempo è stata tesa una rete più ampia per includere qualsiasi persona percepita come opporsi all’occupazione”, OHCHR si legge in un comunicato stampa che accompagna il rapporto.

Le proteste pacifiche sono state represse, la libertà di espressione ridotta e i movimenti dei residenti severamente limitati, ha aggiunto, rilevando anche che case e attività commerciali sono state saccheggiate e Internet ucraino e le reti di comunicazione sono state chiuse, interrompendo i legami con fonti di informazione indipendenti e isolando la popolazione.

“Le persone venivano incoraggiate a informarsi a vicenda, lasciandole spaventate anche dai propri amici e vicini”.

I bambini più colpiti

Secondo il rapporto, i bambini hanno sopportato il peso maggiore dell’impatto, con i programmi ucraini sostituiti da quelli russi in molte scuole e hanno introdotto libri di testo con narrazioni che cercavano di giustificare l’attacco armato all’Ucraina.

La Russia ha anche arruolato i bambini in gruppi giovanili per inculcare l’espressione russa del patriottismo.

Il rapporto aggiunge che i residenti delle aree occupate sono stati costretti a prendere passaporti russi. Coloro che hanno rifiutato sono stati individuati, affrontando restrizioni sempre più severe alla loro circolazione, e gli è stato progressivamente negato il lavoro nel settore pubblico, l’accesso all’assistenza sanitaria e ai benefici della previdenza sociale.

Un segnale di pericolo di mina dietro una recinzione di una casa distrutta a Posad-Pokrovske nella regione di Kherson in Ucraina. (file)

Economia locale al collasso

Il rapporto descrive inoltre in dettaglio la situazione nelle aree riconquistate dalle forze ucraine alla fine del 2022, tra cui Mykolaiv e parti delle regioni di Kharkiv e Kherson.

“L’invasione, l’occupazione e la successiva riconquista di queste aree da parte dell’Ucraina hanno lasciato case e infrastrutture danneggiate, terreni contaminati da mine e residui bellici esplosivi, risorse saccheggiate, un’economia locale al collasso e una comunità traumatizzata e diffidente”, afferma il rapporto.

Ha aggiunto che il governo ucraino ha dovuto affrontare la sfida di ricostruire e ripristinare i servizi in queste aree, dovendo allo stesso tempo fare i conti con l’eredità delle violazioni del diritto internazionale umanitario e del diritto internazionale sui diritti umani durante l’occupazione.

Disposizione giuridica ucraina “troppo ampia”.

Il rapporto esprime anche preoccupazione per il fatto che una “disposizione eccessivamente ampia e imprecisa” del codice penale ucraino abbia portato a perseguire persone con l’accusa di collaborazione con le autorità occupanti per azioni che possono essere legalmente imposte dalle autorità occupanti ai sensi della legge. internazionale diritto umanitario, come il lavoro per garantire i servizi essenziali.

“Tali procedimenti giudiziari hanno tragicamente portato alcune persone a essere vittime due volte – prima sotto l’occupazione russa e poi di nuovo quando vengono perseguite per collaborazionismo”, ha avvertito l’Alto Commissario Türk, esortando l’Ucraina a rivedere il suo approccio a tali procedimenti giudiziari.

Ha inoltre ribadito il suo appello alla Russia affinché cessi immediatamente il suo attacco armato contro l’Ucraina e si ritiri entro i confini riconosciuti a livello internazionale, in linea con le pertinenti risoluzioni dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e il diritto internazionale.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -