11 C
Bruxelles
Sabato, Giugno 15, 2024
Diritti umaniL’ufficio per i diritti delle Nazioni Unite esorta lo Sri Lanka a rivelare il destino delle persone scomparse

L’ufficio per i diritti delle Nazioni Unite esorta lo Sri Lanka a rivelare il destino delle persone scomparse

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Notizie delle Nazioni Unite
Notizie delle Nazioni Unitehttps://www.un.org
Notizie delle Nazioni Unite - Storie create dai servizi di notizie delle Nazioni Unite.

Il La chiamata accompagna il lancio di una relazione chiave by OHCHR, evidenziando anche la necessità che il Governo riconosca il coinvolgimento delle forze di sicurezza dello Stato e porga pubbliche scuse.

Dagli anni ’1970 al 2009, lo Sri Lanka è stato testimone di diffuse sparizioni forzate, perpetrate prevalentemente dall’esercito nazionale e da gruppi paramilitari associati.  

Anche le Tigri per la Liberazione del Tamil Eelam (LTTE) hanno partecipato a rapimenti che, secondo il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulle sparizioni forzate o involontarie, equivalgono a sparizioni forzate.

L'OHCHR ha osservato che, nonostante alcune misure formali adottate dai governi successivi, come la ratifica della Convenzione internazionale per la protezione di tutte le persone dalle sparizioni forzate e l'istituzione dell'Ufficio per le persone scomparse e dell'Ufficio per le riparazioni, "progressi tangibili sul campo verso la risoluzione globale dei singoli casi" è rimasto limitato.”

Sofferenza continua

L'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani Volker Türk ha sottolineato la continua sofferenza delle famiglie che aspettano informazioni sui loro cari.

“Questo rapporto ci ricorda ancora una volta che tutti gli srilankesi soggetti a sparizioni forzate non devono mai essere dimenticati… le loro famiglie e coloro che si prendono cura di loro aspettano da così tanto tempo. Hanno il diritto di conoscere la verità.”x

A quasi 15 anni dalla fine della guerra civile e a decenni dalle prime sparizioni, le autorità dello Sri Lanka continuano a non riuscire a garantire la responsabilità di queste violazioni.

“Bisogna affrontare la questione delle responsabilità. Dobbiamo vedere una riforma istituzionale affinché la riconciliazione abbia una possibilità di successo”, ha affermato Türk.

Molestato e intimidito

Il rapporto ha sottolineato l’ampio impatto psicologico, sociale ed economico sulle famiglie, in particolare sulle donne che spesso diventano le principali capofamiglia in ambienti lavorativi difficili, compresi i rischi di molestie sessuali e sfruttamento.

Molte donne in cerca di informazioni sui loro cari scomparsi hanno subito molestie, intimidazioni e violenze da parte delle forze di sicurezza.

Una donna ha raccontato le minacce da parte dell'esercito e della polizia, sottolineando i pericoli affrontati da coloro che difendono gli scomparsi.

Le famiglie ancora aspettano

Secondo il diritto internazionale, secondo l’OHCHR, lo Stato ha il chiaro obbligo di risolvere i casi di sparizioni forzate, che rimangono violazioni in corso fino a quando non saranno chiarite.

Tuttavia, molte famiglie non hanno ancora risposte. Un uomo ha testimoniato davanti a una commissione nazionale riguardo al figlio scomparso, dicendo:

“Passarono due settimane, poi due mesi, poi due anni. Adesso sono passati 32 anni e sto ancora aspettando”.

Fonte

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -