18.3 C
Bruxelles
Venerdì, giugno 14, 2024
Pubblica AmministrazioneNazioni uniteL’ONU e i partner lanciano un appello urgente per finanziare lo Yemen

L’ONU e i partner lanciano un appello urgente per finanziare lo Yemen

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Notizie delle Nazioni Unite
Notizie delle Nazioni Unitehttps://www.un.org
Notizie delle Nazioni Unite - Storie create dai servizi di notizie delle Nazioni Unite.

Nove anni di guerra hanno lasciato oltre la metà della popolazione – 18.2 milioni di persone, principalmente donne e bambini – bisognosa di servizi di assistenza e protezione.

La risposta umanitaria nello Yemen è tra le più grandi al mondo, ma un piano da 2.7 miliardi di dollari per il paese ha ricevuto finora solo 435 milioni di dollari.

A rischio gli aiuti salvavita 

“Il sottofinanziamento rappresenta una sfida per la continuità della programmazione umanitaria, causando ritardi, riduzioni e sospensioni dei soccorsi salvavita programmi”, hanno affermato i partner. 

Circa 190 organizzazioni umanitarie hanno rilasciato il documento dichiarazione alla vigilia di un’importante conferenza sullo Yemen, nota come Sesto incontro degli alti funzionari, che si terrà a Bruxelles, che secondo loro sarà “un momento critico per galvanizzare il sostegno e l’azione collettiva per affrontare il deterioramento della crisi”.

Le forze governative yemenite, sostenute da una coalizione guidata dall’Arabia Saudita, combattono i ribelli Houthi che controllano gran parte del paese dal 2014. La guerra a Gaza ha ulteriormente aggravato la situazione, poiché gli Houthi hanno attaccato le navi nel Mar Rosso, colpendo commercio marittimo globale.

'A un bivio' 

“Oggi lo Yemen è a un bivio”, hanno affermato i partner. Lo hanno notato le condizioni umanitarie sono leggermente migliorate in seguito alla tregua mediata dalle Nazioni Unite nell'aprile 2022 e la sua continuazione di fatto, consentendo loro di procedere verso una programmazione di rafforzamento della resilienza, promuovendo soluzioni sostenibili affrontando le cause dei bisogni.

“Tuttavia, non possiamo ignorare i significativi bisogni umanitari che permangono non può essere affrontata senza finanziamenti adeguati per rispondere", Hanno aggiunto.

I bisogni umanitari continuano a essere determinati dal declino economico, dal deterioramento dei servizi pubblici e delle infrastrutture, dagli sfollamenti e dai disastri legati al clima.

L’inazione sarebbe “catastrofica” 

Altre minacce includono la crescente insicurezza alimentare, che rischia di aumentare i tassi di malnutrizione, in particolare tra le donne incinte e in allattamento, gli anziani e i bambini, nonché la diffusione del colera durante l’attuale stagione delle piogge. 

“Le violazioni del diritto internazionale umanitario e del diritto internazionale dei diritti umani continuano, e la presenza di residui bellici esplosivi provoca morte, feriti e sfollamenti, limita l’accesso ai terreni agricoli e al reinsediamento e ostacola la ricostruzione postbellica e gli sforzi di sviluppo”, hanno aggiunto.

I partner hanno sottolineato il loro impegno a continuare a migliorare la qualità dell’assistenza umanitaria e a massimizzarne l’impatto e di espandere la collaborazione e promuovere una maggiore leadership yemenita nella risposta. 

“Per fare ciò, tuttavia, è necessario il sostegno costante dei partner umanitari”, hanno affermato, avvertendo che “l’inazione avrebbe conseguenze catastrofiche per la vita delle donne, dei bambini e degli uomini yemeniti”. 

Fonte

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -