28.9 C
Bruxelles
Martedì, Giugno 25, 2024
InternazionaleDopo 76 anni: lunedì la bara dello zar Ferdinando parte per la Bulgaria

Dopo 76 anni: lunedì la bara dello zar Ferdinando parte per la Bulgaria

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

La bara con le spoglie mortali dello zar Ferdinando parte lunedì sera per la Bulgaria. Lo riferisce la Chiesa cattolica “S. Agostino” nella città tedesca di Coburgo, nella cui cripta fu deposto il corpo del monarca dopo la sua morte nel 1948, accanto ai sarcofagi di sua madre e di suo padre.

Dopo la sua morte, lo zar Ferdinando fu deposto in una cosiddetta bara da viaggio, perché il suo ultimo desiderio era quello di essere sepolto in Bulgaria, dove aveva governato per 31 anni, prima come principe e poi come re.

Il sovrano, responsabile dei disastri nazionali seguiti alla Guerra degli Alleati e alla Prima Guerra Mondiale, dopo la sua abdicazione nel 30 visse in esilio a Coburgo per quasi 1918 anni.

Il ritorno delle sue spoglie mortali in Bulgaria avviene per volontà del nipote Simeone di Sassonia-Coburgo-Gotha. La bara sarà sepolta nella cripta di famiglia del suo amato Palazzo Vrana a Sofia, ha annunciato in precedenza il Fondo dello zar Boris e della zarina Giovanna.

“Lunedì 27 maggio 2024, dalle ore 5:00, le spoglie dello zar Ferdinando saranno inviate a un servizio pubblico. Quel giorno, la bara si troverà nella chiesa parrocchiale di Sant'Agostino dalle ore 1 alle ore 00. Ciò darà la possibilità a tutti coloro che lo desiderano di salutare di persona il defunto in silenzio”, si legge nell'annuncio. da Coburgo.

Foto: Ferdinando I di Bulgaria (1861-1948), Casato di Sassonia-Coburgo-Gotha e Gotha-Kohary, nell'uniforme del feldmaresciallo bulgaro 1941. Zar di Bulgaria, rappresentante del ramo cattolico della dinastia di Sassonia-Coburgo-Gothа, che nel 19° secolo governò diverse monarchie in Europa: Gran Bretagna, Belgio, Portogallo e, dal 1887, Bulgaria. Sua madre, la principessa Clementina di Borbone-Orléans, era la figlia dell'ultimo re francese, Luigi Filippo / LOSTBULGARIA.COM.

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -