15.1 C
Bruxelles
Lunedi, luglio 15, 2024
InternazionaleArrestato il leader delle proteste indipendentiste in Nuova Caledonia

Arrestato il leader delle proteste indipendentiste in Nuova Caledonia

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

La polizia della Nuova Caledonia ha arrestato il leader della protesta per l'indipendenza del paese, riferisce Reuters. Christian Thane è stato arrestato prima di tenere una conferenza stampa. Oltre a Thane, altre sette persone sono state arrestate.

Thane guidava un ramo dell'Unione Caledoniana, che organizzava barricate nella capitale Noumea che interrompevano il traffico, i movimenti e le forniture di cibo. È stato tra le figure politiche indipendentiste che hanno incontrato il presidente francese Emmanuel Macron durante la sua visita in Nuova Caledonia.

Nove persone sono morte, tra cui due poliziotti, nei disordini che hanno colpito la Nuova Caledonia il mese scorso dopo che la Francia aveva proposto riforme elettorali che consentivano di votare a migliaia di residenti francesi che vivono nel territorio francese del Pacifico da più di 10 anni.

I Kanak locali temono che ciò diluirà il voto e renderà più difficile lo svolgimento di un futuro referendum sull’indipendenza. Secondo Parigi la misura è necessaria per migliorare la democrazia.

Macron ha annunciato la scorsa settimana la sospensione della riforma elettorale. I gruppi indipendentisti della Nuova Caledonia vogliono che venga completamente ritirato prima che il dialogo sul futuro politico dell'isola possa ricominciare.

L'aeroporto internazionale della Nuova Caledonia ha riaperto questa settimana, anche se è ancora in vigore il coprifuoco e rimangono diverse migliaia di rinforzi della polizia francese.

Foto illustrativa di Kindel Media: https://www.pexels.com/photo/a-person-s-hands-on-the-table-wearing-handcuffs-7773260/

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -