16.6 C
Bruxelles
Lunedi, October 3, 2022

Invia ora assistenza medica con i pacificatori

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

dr paul saba - Invia ora assistenza medica con i pacificatori

Il mondo deve partecipare attivamente alla fornitura di cure mediche e di emergenza alle vittime dell'Ucraina protette dalle forze di pace.

Avendo lavorato con le organizzazioni sanitarie nel Libano e in Somalia dilaniati dalla guerra, ho visto in prima persona l'importante ruolo svolto dai peacekeeper nella difesa dell'assistenza sanitaria e degli operatori umanitari”.
— Dott. Paolo Saba

MONTREAL, QUEBEC, CANADA, 22 marzo 2022 /EINPresswire.com/ — Il mondo deve partecipare attivamente alla fornitura di cure mediche e di emergenza alle vittime dell'Ucraina protette dalle forze di pace. Dobbiamo essere buoni samaritani prendendoci cura dei nostri vicini ucraini. Non dobbiamo esitare. Il tempo è essenziale. Avendo lavorato con organizzazioni sanitarie non governative nel Libano e in Somalia dilaniati dalla guerra, ho visto in prima persona l'importante ruolo che i peacekeeper svolgono nella difesa dell'assistenza sanitaria e degli operatori umanitari mentre si prendono cura dei bisogni delle vittime della guerra.

Nel 1983 ho aperto e gestito una clinica medica in Libano protetta dalle forze internazionali di mantenimento della pace di Stati Uniti, Francia, Regno Unito e Italia. Queste forze di pace sono state inviate su richiesta del governo libanese e non sotto gli auspici delle Nazioni Unite.

Nel 1993 mi sono offerto volontario in Somalia per fornire cure di emergenza sotto la protezione delle forze dell'UNISOM.

Era chiaro durante queste situazioni pericolose che le cure mediche potevano essere fornite in sicurezza solo quando gli operatori sanitari erano protetti dalle forze di pace.

Ricordo di aver lavorato con una clinica sanitaria mobile in una zona di Mogadiscio in Somalia chiamata "Bermuda". Il nome è stato tratto dal “Triangolo delle Bermuda” perché si diceva che chiunque visitasse la zona rischiava di non uscirne vivo. Siamo stati scortati lì dalle forze armate statunitensi che ci hanno protetto mentre ci prendevamo cura dei nostri pazienti. Si sentivano spari mentre i soldati ci difendevano dagli attacchi delle bande.

È chiaro che durante e dopo la guerra in Ucraina, le vittime avranno bisogno di cure mediche.

È necessario urgentemente un supporto medico immediato per le ferite degli sfortunati ma inevitabili soldati su entrambi i lati del conflitto, nonché per le ferite immediate di donne, uomini e bambini civili.

All'indomani del conflitto si verificano gravi danni collaterali a una popolazione dilaniata dalla guerra a causa di malattie, malnutrizione, condizioni igieniche e perdita di accesso al cibo e all'acqua potabile.

Dobbiamo anche garantire il sostegno a lungo termine per le malattie mentali come la depressione, la violenza e il suicidio.

Gli aiuti medici e umanitari possono essere forniti in sicurezza solo con la protezione delle forze di pace.

Questo può accadere con o senza il supporto delle Nazioni Unite. Se una forza di pace non è approvata dalle Nazioni Unite, queste forze di pace possono essere costituite da una forza multinazionale possibilmente da paesi non allineati dall'India o dall'Africa. Ovviamente sia la Russia che l'Ucraina devono approvare.

È imperativo agire immediatamente.

Il Dr. Paul Saba è un medico di famiglia che lavora a Montreal, in Canada. Ha che ha lavorato e formato sia in Canada che negli Stati Uniti, dove detiene la doppia cittadinanza e a livello internazionale. È cofondatore e Presidente della Coalition of Physicians for Social Justice (coalitionmd.ca). È autore di Made to Live, il viaggio di un medico per salvare vite (madetolive.com).
[email protected] 514-886-3447

<

p class=”contatto c5″ dir=”auto”>Dott. Paolo Saba
Coalizione dei medici per la giustizia sociale
+1 514-886-3447
[email protected]

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti