9.3 C
Bruxelles
Giovedi, February 2, 2023

La sterlina cade dopo che il disegno di legge sulla Brexit contrastato dall'UE è passato al parlamento del Regno Unito

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Juan Sánchez Gil
Juan Sánchez Gil
Juan Sanchez Gil - su The European Times News - Per lo più nelle retrovie. Reporting su questioni di etica aziendale, sociale e governativa in Europa ea livello internazionale, con enfasi sui diritti fondamentali. Dare voce anche a chi non è ascoltato dai media generalisti.

LONDRA: La sterlina è scesa mercoledì dopo che la camera bassa del parlamento britannico ha approvato martedì una legge che dà ai ministri il potere di rompere il suo accordo di divorzio con l'Unione Europea.

Il disegno di legge sul mercato interno del Regno Unito, che i ministri riconoscono viola il diritto internazionale, è stato approvato con 340 voti contrari e 256 alla Camera dei Comuni e ora passa alla Camera dei Lord per il dibattito.

Il declino di Sterling è stato piccolo; il passaggio del disegno di legge era previsto e gli operatori di mercato hanno aumentato le loro aspettative su un accordo Brexit.

“Un affare conquista tutti per quanto riguarda il Brexit negoziati", ha affermato Neil Jones, responsabile delle vendite di hedge fund europei presso Mizuho.

“Il disegno di legge sul mercato interno che è passato alla Camera dei Comuni è andato come previsto. Finora, è andato secondo le aspettative del mercato. Ciò che ha momentaneamente messo da parte il conto sono le aspettative di un accordo tra i EU e il Regno Unito”.

Quando il disegno di legge sul mercato interno è stato inizialmente proposto, ha coinciso con alte probabilità di una Brexit senza accordi. Ora che quei timori sono diminuiti, sono diminuite anche le preoccupazioni per gli effetti dannosi del disegno di legge sull'accordo di recesso.

Il governo afferma che le clausole del disegno di legge che annulleranno l'accordo di recesso verranno utilizzate solo se i colloqui su una soluzione di confine con l'UE falliranno. Se è possibile raggiungere un accordo al confine irlandese, i poteri potrebbero non essere necessari.

Anche una ripresa dei casi di COVID-19 ha distolto l'attenzione dal disegno di legge.

"Quando si tiene conto dell'impatto sul mercato, a volte quello che in precedenza era un fattore importante passa alla seconda fase", ha affermato Jones.

Il primo ministro britannico Boris Johnson terrà una conferenza stampa sul COVID-19 mercoledì mentre è alle prese con una seconda ondata del nuovo focolaio di coronavirus.

La Gran Bretagna, che ha il peggior bilancio ufficiale delle vittime Europa, ha segnalato martedì 7,143 nuovi casi di coronavirus, la cifra singola più alta fino ad oggi, e 71 decessi, il peggior bilancio giornaliero da luglio.

I negoziati sulla Brexit continuano questa settimana in quella che finora è l'ultima tappa dei colloqui prima di un vertice dell'UE il prossimo mese.

Nel frattempo, Norvegia e Gran Bretagna hanno raggiunto un accordo bilaterale sulla pesca, ha affermato mercoledì il governo norvegese, prima che la Gran Bretagna lasci l'UE alla fine dell'anno.

La sterlina britannica è stata scambiata per l'ultima volta in ribasso dello 0.3% rispetto al dollaro USA a 1.2817 dollari, dopo aver raggiunto il suo minimo da lunedì. Rispetto all'euro, la sterlina è scesa dello 0.2% a 91.55 pence. – Reuters

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti