9.7 C
Bruxelles
Lunedi, October 3, 2022

Riaffermando i diritti dei genitori

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

La CEC addestra le chiese belghe alla sicurezza

La CEC addestra le chiese belghe alla sicurezza

0
I dirigenti della Chiesa belga hanno ricevuto una formazione per garantire la sicurezza nelle comunità religiose.
La dott.ssa Valerie Duval-Poujol riflette su come la creatività e lo sforzo di CEC stiano dando speranza al mondo

La dott.ssa Valerie Duval-Poujol riflette su come la creatività e lo sforzo di CEC stanno dando speranza a...

0
La dott.ssa Valerie Duval-Poujol, teologa battista, è un membro del consiglio della CEC. Di seguito, riflette su come la creatività e lo sforzo potrebbero essere ciò che è necessario per inaugurare la CEC in una nuova era piena di sfide, ma anche con grande speranza.

La “Carta dei diritti dei genitori” (House Bill 240), firmata dal governatore DeSantis, dà ai genitori l'accesso ai rapporti sugli incidenti scolastici riguardanti situazioni di emergenza che coinvolgono il loro bambino.

infermiera fuori dal pronto soccorso - Riaffermando i diritti dei genitori

Gli esami di salute mentale involontari che coinvolgono i bambini sono più che raddoppiati, da 14,997 nel 2001 a 37,882 nel 2019. Molti di loro senza la conoscenza o il consenso dei genitori. Il disegno di legge "Sicurezza scolastica", ora convertito in legge, cerca di cambiarlo.

Due nuove leggi richiedono che le scuole e le strutture mediche informino le famiglie quando un bambino è soggetto al "Baker Act".

I genitori devono rendersi conto di avere dei diritti, ma insieme a questi diritti arriva la responsabilità”.
— Patti Sullivan, Direttore Esecutivo Parental Rights Florida

CLEARWATER, FLORIDA, STATI UNITI, 12 luglio 2021 /EINPresswire.com/ — Due progetti di legge approvati dalla legislatura della Florida del 2021 dovrebbero rimuovere decenni di dubbi e confusione su alcuni diritti fondamentali dei genitori "di dirigere l'educazione, l'istruzione, l'assistenza sanitaria e la salute mentale di un bambino minore". Un disegno di legge, House Bill (HB) 241 è intitolato “Carta dei diritti dei genitori”. L'altro, Senate Bill (SB) 590, soprannominato "School Safety", richiede che un genitore "sia contattato dal preside della scuola prima che uno studente venga rimosso per un esame di salute mentale involontario". Entrambi sono stati firmati in legge dal governatore Ron DeSantis il 29 giugno.

“Questi diritti genitoriali sono fondamentali. Erano già negli statuti", afferma Diane Stein, presidente della Citizens Commission on Diritti umani (CCHR) Florida. "Ora sono tutti insieme sotto lo stesso tetto".

Entrambi i progetti di legge sono conseguenti al controverso Florida Mental Health Act del 1971 della Florida, generalmente chiamato "Baker Act", soprannominato dopo il rappresentante di Miami ora deceduto Maxine Baker che ha sostenuto la legge. Il Baker Act consente servizi di salute mentale di emergenza e la detenzione temporanea per le persone affette da malattie mentali e che non sono in grado di determinare le loro esigenze di trattamento. L'atto consente la detenzione involontaria fino a 72 ore.

Gli oppositori della legge, dai difensori dei diritti dei genitori a coloro che si oppongono alle pratiche spesso predatorie della psichiatria, hanno denunciato l'usurpazione documentata dei diritti umani, sia quelli dei bambini "Baker-Acted" che i genitori di bambini che sono stati intrappolati da la legge.

2,702,644 esami involontari Baker Act sono stati svolti in Florida dal 2001 al 2019, che includevano 444,140 minori, secondo il rapporto annuale Baker Act FY2018/2019 preparato dall'Università della Florida meridionale per il Dipartimento statale dell'infanzia e delle famiglie (gli ultimi dati disponibili) . I numeri degli esami Baker Act sono aumentati costantemente dal 2001, il primo anno in cui sono state pubblicate queste misurazioni. Gli esami involontari totali (di tutte le età) per il 2001 sono passati da 95,574 a 210,992 nel 2019; Gli esami Baker Act che coinvolgono i bambini sono più che raddoppiati, da 14,997 nel 2001 a 37,882 nel 2019.

La Stein del CCHR Florida afferma di aver intrapreso “migliaia di azioni sulla questione del Baker Act” da quando ha rilevato il CCHR Florida nel 2015. Sotto la sua guida, il CCHR Florida è diventato l'esperto riconosciuto di diritti umani per la salute mentale. Il CCHR Florida e il suo vasto esercito di genitori e difensori dei diritti dei bambini hanno lavorato per anni per riformare il Baker Act e riaffermare i diritti fondamentali della famiglia.

La chiara testimonianza di Stein alla crudeltà del Baker Act è stata fondamentale per i legislatori - molti non erano nemmeno nati quando la legge è stata approvata - nel comprendere la portata e la vergogna dell'attuazione della legge: "Ecco come funziona", dice loro Stein. “Il bambino fa i capricci, un adolescente si comporta in modo drammatico, un pre-adolescente ha un momento ormonale, un bambino non mangerà il suo cibo, qualunque cosa sia stata che 'presumibilmente' ha portato a scuola il Baker Act.

"L'insegnante si arrabbia, il ragazzo prende a calci l'insegnante e va in 'time out' e dice che vorrebbe che l'insegnante bevesse disinfettante per le mani", continua Stein. Un altro bambino lo dice all'insegnante, che chiama il preside. Il preside chiede un Baker Act e le forze dell'ordine arrivano con le manette. A volte il bambino viene anche zoppicato [incatenato] e legato con la cerniera lampo e portato a una struttura psichiatrica di accoglienza del Baker Act certificata dal DCF.

Tra le disposizioni in HB241 c'è la concessione dell'accesso dei genitori alle segnalazioni di incidenti scolastici riguardanti situazioni di emergenza che coinvolgono il loro bambino. I distretti scolastici sono ora tenuti a riferire al DCF gli esami involontari avviati e le scuole devono stipulare un contratto con un operatore sanitario certificato Baker Act. La legge richiede che le carte d'identità rilasciate dalla scuola elementare (classi 6-12) debbano includere hotline di emergenza e linee di testo.

Gli oppositori del disegno di legge citano problemi di privacy per i bambini. Un grosso problema sembra essere la formulazione nella Carta dei diritti dei genitori che autorizza i genitori "accesso e revisione di tutti i documenti scolastici relativi ai figli minori", rimuovendo così il diritto del bambino alla privacy, come nelle conversazioni con i consulenti scolastici.

Diritti dei genitori Florida (PRF) Il Direttore Esecutivo Patti Sullivan vede tale opposizione come una “cortina fumogena. Gli attuali diritti sono già in atto. I genitori hanno il diritto di vedere i registri scolastici. Gli insegnanti non dovrebbero preoccuparsi di essere coinvolti in valori o pensieri personali. Chiaramente l'obiettivo dell'insegnante dovrebbe essere quello di insegnare l'inglese. Questo è fondamentale.

In effetti, il capitolo 1002 degli Statuti della Florida, "Diritti degli studenti e dei genitori e scelte educative", consente ai genitori di accedere ai registri degli studenti. Il capitolo 1002 incorpora anche gli elementi del Family Educational Rights and Privacy Act (FERPA), una legge del 1974, modificata nove volte, che protegge i registri degli studenti e il diritto dei genitori di accedervi nelle scuole che ricevono finanziamenti dal Dipartimento dell'Istruzione degli Stati Uniti.

La Carta dei diritti dei genitori aggiunge specificamente una disposizione che richiede il consenso dei genitori prima che le medicine vengano prescritte per il loro bambino, prevedendo una sanzione per reati minori per qualsiasi fornitore che violi questa disposizione sanitaria.

Non è un segreto che l'industria medica abbia esercitato pressioni sul governatore della Florida Ron DeSantis contro la Carta dei diritti dei genitori. Una lettera inviatagli, firmata da nove associazioni mediche della Florida, esprimeva il timore che i medici potessero essere criminalizzati per aver fornito assistenza sanitaria ai bambini senza il consenso dei genitori. “Immaginate il dilemma di vedere un bambino subire una lesione del midollo spinale a causa di una caduta, essere presente e in grado di fornire assistenza medica di emergenza che potrebbe salvare la vita di quel bambino, ma essere legalmente proibito farlo a meno che il genitore non fosse presente per fornire il consenso scritto, ” affermava la lettera.

Sullivan della PRF emette un sospiro incredulo: "Moduli di consenso dei genitori firmati che consentono un trattamento di emergenza quando uno studente è ferito o malato è una pratica comune in qualsiasi scuola".

Sullivan, che dice di essere cresciuta in povertà in una famiglia distrutta, stima che “il 99% sono buoni genitori. Non posso girare intorno all'altro 1 percento. È triste e qualcosa che vorremmo poter cambiare, ma ci sono variazioni di ciò che chiamiamo "famiglia". Un genitore a casa o al lavoro. Gli manca la bella cosa coesa che tiene unita la famiglia. I genitori devono rendersi conto di avere dei diritti, ma insieme a questi diritti arriva la responsabilità”.

E quella responsabilità, per genitore, stato e figlio, è ora chiaramente esplicitata in queste due leggi.


Sul CCDU:

Il CCHR è un gruppo di controllo della salute mentale senza scopo di lucro dedicato all'eliminazione degli abusi commessi con il pretesto della salute mentale. Il CCHR, un esperto di diritti umani in materia di salute mentale, lavora per garantire che le tutele dei pazienti e dei consumatori siano attuate e sostenute. In questo ruolo, il CCHR ha contribuito ad emanare più di 180 leggi che proteggono gli individui da pratiche di salute mentale abusive o coercitive da quando è stato formato oltre 50 anni fa. Per ulteriori informazioni sulla visita del CCHR in Florida, www.cchrflorida.org

Il CCHR è stato co-fondato nel 1969 dalla Chiesa di Scientology e il professore emerito di psichiatria Dr. Thomas Szasz in un momento in cui i pazienti venivano immagazzinati in istituti e privati ​​di tutti i diritti costituzionali, civili e umani. Fu L. Ron Hubbard, il fondatore di Scientology, a portare all'attenzione del mondo il terrore della prigionia psichiatrica. Nel marzo 1969, disse: “Migliaia e migliaia vengono sequestrate senza processo, ogni settimana, nel 'mondo libero' torturate, castrate, uccise. Tutto in nome della 'salute mentale'”. Per ulteriori informazioni sulla visita della Chiesa di Scientology, www.scientology.org

<

p class=”contatto c9″ dir=”auto”>Julia Wilson
Rivista Libertà
E-mail qui

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti