7.4 C
Bruxelles
Lunedi, October 3, 2022

I tedeschi hanno occupato le località termali bulgare, non pagano nulla

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

La CEC addestra le chiese belghe alla sicurezza

La CEC addestra le chiese belghe alla sicurezza

0
I dirigenti della Chiesa belga hanno ricevuto una formazione per garantire la sicurezza nelle comunità religiose.
La dott.ssa Valerie Duval-Poujol riflette su come la creatività e lo sforzo di CEC stiano dando speranza al mondo

La dott.ssa Valerie Duval-Poujol riflette su come la creatività e lo sforzo di CEC stanno dando speranza a...

0
La dott.ssa Valerie Duval-Poujol, teologa battista, è un membro del consiglio della CEC. Di seguito, riflette su come la creatività e lo sforzo potrebbero essere ciò che è necessario per inaugurare la CEC in una nuova era piena di sfide, ma anche con grande speranza.

Sei centri medici e SPA nel paese accolgono turisti dalla Germania, le cui procedure di riparazione e riabilitazione in Bulgaria sono pagate dalle casse sanitarie tedesche. Tra i turisti ci sono cittadini bulgari che lavorano e si mettono al sicuro in Germania. Mitko Vassilev, direttore generale della Camera dell'industria e del commercio tedesco-bulgara, lo ha annunciato il 21 agosto per il programma "Horizon" della radio nazionale bulgara.

A settembre 2019, l'Associazione nazionale tedesca dei fondi di assicurazione sanitaria ha ampliato l'elenco di 14 paesi in cui riconosce la fornitura di servizi medici e ambulatoriali per la prevenzione. Ora è necessaria una campagna mirata per diffondere l'informazione sulle opportunità di prevenzione in Bulgaria, ha sottolineato Mitko Vasilev:

“La Germania ha 16 stati federali e ci vuole un grande sforzo per diffondere queste informazioni, soprattutto perché ci sono 109 fondi lì, alcuni dei quali sono fondi statali, alcuni dei quali sono fondi privati, e il nostro compito è coprire il più possibile e convincerli che possono mandare i loro pazienti in Bulgaria”.

Ci sono abbastanza centri moderni nel nostro paese che soddisfano i requisiti. Sulla falsariga dell'Unione bulgara di balneologia e turismo termale e della Camera dell'industria e del commercio tedesco-bulgara, ai siti del nostro paese vengono offerte consulenze e formazione per aumentare le loro possibilità di ricevere turisti dalla Germania. Insieme al Ministero del Turismo, si sono tenuti incontri di alto livello per promuovere le possibilità dei centri medici e termali bulgari. I vantaggi competitivi della Bulgaria sono legati al clima e alla natura, ha sottolineato Mitko Vasilev.

Foto di Curtis Adams: https://www.pexels.com/photo/towel-on-bathtub-7168111/

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti