9.1 C
Bruxelles
Venerdì, febbraio 3, 2023

La sterlina scende ai minimi di 2 settimane poiché la posizione del Regno Unito ha visto mettere a repentaglio i colloqui commerciali dell'UE

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Juan Sánchez Gil
Juan Sánchez Gil
Juan Sanchez Gil - su The European Times News - Per lo più nelle retrovie. Reporting su questioni di etica aziendale, sociale e governativa in Europa ea livello internazionale, con enfasi sui diritti fondamentali. Dare voce anche a chi non è ascoltato dai media generalisti.
?m=02&d=20200908&t=2&i=1532563692&r=LYNXMPEG870KV&w=20 - La sterlina scende ai minimi di due settimane poiché la posizione del Regno Unito ha messo a repentaglio i colloqui commerciali con l'UE
FILE PHOTO: Mazzette di banconote in sterline britanniche sono accatastate in pile presso la sede della società Money Service Austria a Vienna, Austria, 16 novembre 2017. REUTERS/Leonhard Foeger

LONDRA, 8 set. (Reuters) – Martedì la sterlina è scesa ai minimi di due settimane rispetto al dollaro, estendendo le perdite con l'aumento dei timori che la Gran Bretagna si stia preparando a minare il suo trattato di divorzio Brexit e potenzialmente silurare i suoi colloqui commerciali con l'Unione Europea.

Martedì inizia l'ultimo round di trattative, ma il EU ha avvertito che non ci sarà alcun accordo commerciale se la Gran Bretagna tenterà di annullare parti dell'accordo di recesso Brexit firmato a gennaio, mettendo a repentaglio l'intero trattato e creando attriti nell'Irlanda del Nord governata dalla Gran Bretagna.

Le tensioni sono divampate di nuovo anche quando il tempo scorre verso la scadenza di ottobre per un nuovo accordo e poi la fine dell'accordo di transizione dello status quo a fine dicembre.

“Sento che i partecipanti stanno diventando ribassisti sulle elevate possibilità di un no-deal Brexit ma non ho una posizione corta o una copertura a bordo per riflettere il punto di vista", ha affermato Neil Jones, responsabile delle vendite di hedge fund di Mizuho.

"Dovremmo essere in serbo per un'ulteriore svendita di sterline".

La sterlina è scivolata di oltre lo 0.3% a $ 1.3125 entro le 0745 GMT, mentre contro l'euro ha toccato 0.90 pence, anche un minimo di due settimane.

Anche la volatilità implicita della sterlina è aumentata, con una volatilità di un mese, il contratto che comprende la scadenza di inizio ottobre per un accordo, raggiungendo il 10% per la prima volta da metà giugno.

Segnalazione di Maiya Keidan; montaggio di Sujata Rao

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti