23.7 C
Bruxelles
Lunedi, June 5, 2023
CharitiesIl capo di un'enorme fondazione di beneficenza è sospettato di traffico di...

Il capo di un'enorme fondazione di beneficenza è sospettato di traffico di aiuti umanitari

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Edicola
Edicolahttps://www.europeantimes.news
The European Times Le notizie mirano a coprire le notizie che contano per aumentare la consapevolezza dei cittadini in tutta l'Europa geografica.

Più da parte dell'autore

La dieta popolare ha aumentato l'aspettativa di vita fino al 35%

La dieta mediterranea ha aumentato l'aspettativa di vita fino al 35%

0
La dieta mediterranea - Gli scienziati hanno esaminato questa dieta popolare a livello cellulare e hanno scoperto che i suoi componenti specifici possono aumentare l'aspettativa di vita fino al 35%
Cellule, cellule immunitarie, shock settico e metastasi, alla ricerca dei colpevoli

Cellule, cellule immunitarie, shock settico e metastasi, alla ricerca dei colpevoli

0
In che modo le cellule e le cellule immunitarie del corpo umano possono rispondere rapidamente ai cambiamenti fisici e chimici nel loro ambiente?
Galassia M87 con il sistema digestivo cosmico

Galassia M87 con il sistema digestivo cosmico

0
Nuove osservazioni della galassia M87 rivelano come si forma un potente getto attorno a un mostruoso buco nero.

"Ukrayinskaya Pravda" ha riferito il 4 giugno 2022 le forze dell'ordine hanno annunciato di aver esposto il capo di un'organizzazione di beneficenza nella regione di Odessa sull'uso illegale degli aiuti umanitari

Dettagli: Le forze di sicurezza affermano che il capo di una delle grandi fondazioni di beneficenza nella regione di Odessa (secondo la fonte dell'UP – Fondazione Assol -ndr) ha organizzato la fornitura di elmetti, giubbotti antiproiettile, forniture mediche e altro per Ucraina da donatori internazionali, presumibilmente per i bisogni dell'esercito attraverso il "Centro di aiuto umanitario".

Da febbraio a giugno 2022, il direttore del centro ha cercato fornitori di aiuti umanitari dai paesi dell'UE e ha anche ricevuto aiuto gratuito dai cittadini ucraini premurosi sotto forma di cibo, vestiti, medicinali e beni militari, compresi i caschi (caschi), giubbotti antiproiettile, kit di pronto soccorso, occhiali tattici, walkie-talkie, attrezzature per lo scarico, tornelli medici, ecc.

Tuttavia, nonostante le promesse fatte ai filantropi di trasferire il carico umanitario a destinazione, l'uomo ha venduto tutto ciò che aveva ricevuto, affermano le forze di sicurezza.

È stato riferito che l'autore del reato è stato detenuto "in flagrante" durante l'attuazione di una partita di aiuti umanitari internazionali per un importo di quasi 500 mila grivna.

Durante perquisizioni urgenti di veicoli, alloggi, uffici e strutture di stoccaggio dell'organizzazione di beneficenza, sono stati sequestrati caschi protettivi, kit di pronto soccorso, attrezzature per lo scarico, giubbotti antiproiettile e altri aiuti umanitari, nonché fondi ricevuti per la sua vendita illegale.

Si segnala che sono terminate le attività del “Centro per gli Aiuti Umanitari”, attraverso il quale è stata interrotta la vendita di aiuti umanitari per scopi militari.

Allo stato attuale, il detenuto è stato informato del sospetto ai sensi della Parte 3 dell'art. 201-2 del codice penale ucraino e si sta decidendo la questione della scelta di una misura di contenzione.

L'indagine preliminare continua.

Secondo i dati di open source, il "Centro per gli aiuti umanitari" di Odessa BO "Assol" è guidato da Dmitry Antipov.

Ha guidato il centro umanitario presso l'amministrazione militare regionale di Odessa. Ma dopo la nomina di un nuovo capo dell'OVA, Maxim Marchenko Antipov, è stato rimosso dal suo incarico.

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti