6.9 C
Bruxelles
Giovedi, settembre 29, 2022

Condizioni "molto allarmanti" nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia, avverte il capo dell'AIEA

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Notizie delle Nazioni Unite
Notizie delle Nazioni Unitehttps://www.un.org
Notizie delle Nazioni Unite - Storie create dai servizi di notizie delle Nazioni Unite.

Più da parte dell'autore

"Abbiamo bisogno di tutte le mani sul ponte!" La "lista delle cose da fare" del mondo è lunga

"Abbiamo bisogno di tutte le mani sul ponte!" La "lista delle cose da fare" del mondo è lunga

0
"Abbiamo bisogno di tutte le mani sul ponte!" La "lista delle cose da fare" del mondo è lunga e il tempo è breve, ha detto il vice capo delle Nazioni Unite al Global Citizen Festival
Crimini di guerra sono stati commessi nel conflitto in Ucraina, rivela la principale inchiesta delle Nazioni Unite sui diritti umani

Crimini di guerra sono stati commessi nel conflitto in Ucraina

0
Gli investigatori indipendenti sui diritti umani nominati dalle Nazioni Unite hanno affermato che nel conflitto sono stati effettivamente commessi crimini di guerra.
Giovani influenti changemakers riconosciuti dalle Nazioni Unite

Giovani influenti changemakers riconosciuti dalle Nazioni Unite

0
Mercoledì, le Nazioni Unite hanno annunciato la coorte 2022 di Young Leaders for the Sustainable Development Goals, riconoscendo i loro sforzi per realizzare un futuro più equo per le persone e il pianeta.
la necessità di ridurre l'escalation della situazione intorno allo Zaporizhzhia

Ucraina: allentare la situazione intorno alla merlata Zaporizhzhia

0
Informando martedì il Consiglio di sicurezza, il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres ha nuovamente sottolineato la necessità di ridurre la situazione intorno alla centrale nucleare di Zaporizhzhia in Ucraina. 
La situazione nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia si è rapidamente deteriorata al punto da diventare "molto allarmante", ha affermato il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) Rafael Mariano Grossi ha avvertito il Consiglio di Sicurezza giovedì pomeriggio.

"Queste azioni militari vicino a un impianto nucleare così grande potrebbero portare a conseguenze molto gravi", ha affermato Grossi all'incontro richiesto dalla Russia, caratterizzato da clamorosi appelli per consentire agli esperti tecnici dell'Agenzia di visitare l'area tra crescenti problemi di sicurezza.

AIEA è stato in contatto frequente sia con l'Ucraina che con la Russia per assicurarsi di avere il quadro più chiaro possibile dell'evolversi delle circostanze.

Bombardata la più grande centrale nucleare d'Europa

Fornendo una panoramica, il capo dell'AIEA ha affermato che il 5 agosto l'impianto di Zaporizhzhia – il più grande d'Europa – è stato sottoposto a bombardamenti, che hanno causato diverse esplosioni vicino al quadro elettrico e un'interruzione di corrente. 

Un'unità reattore è stata scollegata dalla rete elettrica, attivando il suo sistema di protezione di emergenza e mettendo in funzione i generatori per garantire l'alimentazione. 

L'alto funzionario delle Nazioni Unite ha affermato che c'erano anche bombardamenti in una stazione di azoto e ossigeno. Mentre i vigili del fuoco hanno spento le fiamme, le riparazioni devono ancora essere esaminate e valutate.

Nessuna minaccia immediata

Ha affermato che la valutazione preliminare degli esperti dell'AIEA indica che non vi è alcuna minaccia immediata alla sicurezza nucleare a seguito dei bombardamenti o di altre azioni militari. 

Tuttavia, "questo potrebbe cambiare in qualsiasi momento", ha avvertito Grossi.

Obiettivo generale

Ha ricordato il suo recente discorso al corso Decima conferenza di revisione delle Parti al Trattato di non proliferazione nucleare, dove ha delineato sette pilastri indispensabili che sono fondamentali per la sicurezza e la protezione nucleare.

Questi includevano aspetti riguardanti l'integrità fisica dell'impianto, l'alimentazione fuori sede, i sistemi di raffreddamento e le misure di preparazione alle emergenze. 

"Tutti questi pilastri sono stati compromessi se non del tutto violati in un momento o nell'altro durante questa crisi", ha segnalato il capo dell'AIEA. 

“Qualsiasi catastrofe nucleare sarebbe inaccettabile e quindi prevenirla dovrebbe essere il nostro obiettivo principale”.

Ha chiesto a entrambe le parti di collaborare con l'agenzia atomica delle Nazioni Unite. 

"Questa è un'ora grave, un'ora grave, e l'AIEA deve poter condurre la sua missione a Zaporizhzhia il prima possibile".

Colpa commerciale

Presentando il suo caso, il delegato russo ha affermato che le forze ucraine hanno usato l'artiglieria pesante contro Zaporizhzhia il 5 agosto, bombardando l'impianto durante un cambio di turno per intimidire il personale, i propri cittadini. 

Ha affermato che il 6 agosto quelle forze hanno attaccato con munizioni a grappolo e il 7 agosto si è verificato un aumento di potenza, incolpandolo. 

L'ambasciatore russo ha accusato Kiev di essersi rifiutata di firmare un documento trilaterale emesso dall'AIEA, sottolineando che Mosca rispetta rigorosamente i sette principi del Direttore Generale dell'AIEA. 

A sua volta, il rappresentante dell'Ucraina ha affermato che il ritiro delle truppe russe e il ritorno della stazione al controllo legittimo dell'Ucraina è l'unico modo per rimuovere la minaccia nucleare a Zaporizhzhia. 

L'Ambasciatore ucraino ha insistito sulla necessità di inviare una missione sul sito e ha negoziato le modalità con l'Agenzia. 

"Nonostante le loro dichiarazioni pubbliche, gli occupanti hanno fatto ricorso a manipolazioni e condizioni ingiustificate per la visita al sito", ha affermato. 

Data la militarizzazione del sito da parte delle forze armate russe, tale missione deve includere esperti qualificati in aspetti militari.

Continua a leggere...

Dichiarazione dei ministri degli Esteri del G7 sulla sicurezza presso la centrale nucleare di Zaporizhzhya in Ucraina

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti