2.8 C
Bruxelles
Venerdì Dicembre 2, 2022

Viktor Orbán ha ricevuto la più alta onorificenza dalla Chiesa ortodossa serba

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

Lunedì 5 settembre, il patriarca serbo Porfiry ha consegnato al primo ministro ungherese Viktor Orbán il grado d'oro dell'Ordine di San Sava, come ricompensa per i suoi sforzi nella difesa del cristianesimo in Ungheria e in tutta Europa, nella promozione dei valori cristiani, nonché per il suo personale contributo all'amicizia tra i popoli ungherese e serbo.

Alla cerimonia di premiazione, il patriarca serbo ha sottolineato che Viktor Orbán è uno statista unico in Europa che “combatte per l'anima dell'Europa” e le cui parole sono ascoltate da altri popoli, compresi i serbi.

Nell'accettare il premio, il Primo Ministro ungherese ha sottolineato di essere orgoglioso di riceverlo da suo fratello, un cristiano ortodosso serbo. “Siamo persone pacifiche, vogliamo la pace, ma c'è davvero una guerra per l'anima di Europa, e senza l'unità dei cristiani - inclusa l'Ortodossia - non possiamo vincere questa battaglia", ha affermato il primo ministro.

San Sava è stato il primo arcivescovo della Chiesa ortodossa serba. Assegna a suo nome la distinzione a figure ecclesiastiche e secolari di eccezionale merito.

Il patriarca serbo Porfiry ha scritto sul suo Facebook pagina:

“Oggi nella sede del governo ungherese, alla presenza del Vescovo Irinej Bački, membro del Santo Sinodo dei Vescovi, e del Metropolita Luka, Vescovo di Budinski, ho conferito al Primo Ministro ungherese, Sig. Viktor Orbán, il massimo riconoscimento della Chiesa ortodossa serba – Ordine di San Sava, primo grado.

L'alto riconoscimento è stato consegnato al Sig. Orbán come segno di gratitudine per l'affermazione dei valori cristiani tradizionali, per il sostegno disinteressato della diocesi della Chiesa ortodossa serba a Buda e per l'eccezionale contributo personale al rafforzamento dell'amicizia tra i nostri due nazioni vicine.

Degno!"

Fonte: hungarytoday.hu

Foto in primo piano: MTI/Miniszterelnöki Sajtóiroda/Fischer Zoltán

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti