8.2 C
Bruxelles
Lunedi, November 28, 2022

Hubble è testimone di una brillante onda d'urto di gas in collisione nella nebulosa Running Man

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Più da parte dell'autore

Onda d'urto di gas in collisione nella nebulosa dell'uomo che corre 777x675 1 - Hubble testimonia l'onda d'urto luminosa di gas in collisione nella nebulosa dell'uomo che corre

Crediti: NASA, ESA e J. Bally (Università del Colorado a Boulder); Elaborazione: Gladys Kober (NASA/Università Cattolica d'America)

Nuvole luminose e ammucchiate di gas e polvere brillano in questa immagine Hubble di un oggetto Herbig-Haro noto come HH 45. Gli oggetti Herbig-Haro sono un tipo di nebulosa raramente visto che si verifica quando il gas caldo espulso da una stella appena nata si scontra con il gas e polvere intorno ad esso a centinaia di miglia al secondo, creando onde d'urto luminose. In questa immagine, il blu indica l'ossigeno ionizzato (O II) e il viola mostra il magnesio ionizzato (Mg II). I ricercatori erano particolarmente interessati a questi elementi perché possono essere usati per identificare shock e fronti di ionizzazione.

Nebulosa uomo in corsa NGC 1977 HH 45 777x600 1 - Hubble testimonia l'onda d'urto luminosa di gas in collisione nella nebulosa uomo in corsa

Hubble ha ripreso una piccola sezione della Nebulosa Running Man, che si trova vicino alla famosa Nebulosa di Orione ed è il bersaglio preferito dagli astronomi dilettanti da osservare e fotografare. Crediti: NASA, ESA, J. Bally (Università del Colorado a Boulder) e DSS; Elaborazione: Gladys Kober (NASA/Università Cattolica d'America)

Questo oggetto si trova nella nebulosa NGC 1977, che a sua volta fa parte di un complesso di tre nebulose chiamato The Running Man. NGC 1977 – come le sue compagne NGC 1975 e NGC 1973 – è una nebulosa a riflessione, il che significa che non emette luce da sola, ma riflette la luce delle stelle vicine, come un lampione che illumina la nebbia.

Hubble ha osservato questa regione per cercare getti stellari e dischi che formano pianeti attorno a giovani stelle ed esaminare come il loro ambiente influisce sull'evoluzione di tali dischi.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti