18.2 C
Bruxelles
Sabato, Ottobre 1, 2022

Russia: un Testimone di Geova danese rilasciato dopo cinque anni di carcere

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Willy Fautre
Willy Fautrehttps://www.hrwf.eu
Willy Fautré, ex incaricato di missione al Gabinetto del Ministero dell'Istruzione belga e al Parlamento belga. È il direttore di Human Rights Without Frontiers (HRWF), una ONG con sede a Bruxelles che ha fondato nel dicembre 1988. La sua organizzazione difende i diritti umani in generale con particolare attenzione alle minoranze etniche e religiose, alla libertà di espressione, ai diritti delle donne e alle persone LGBT le persone. HRWF è indipendente da qualsiasi movimento politico e religione. Fautré ha svolto missioni conoscitive sui diritti umani in più di 25 paesi, anche in regioni pericolose come l'Iraq, il Nicaragua sandinista oi territori maoisti del Nepal. È docente in università nel campo dei diritti umani. Ha pubblicato numerosi articoli su riviste universitarie sui rapporti tra Stato e religioni. È membro del Press Club di Bruxelles. È un difensore dei diritti umani presso l'ONU, il Parlamento europeo e l'OSCE.

Più da parte dell'autore

Dopo cinque anni trascorsi in prigione, Dennis Christensen è stato rilasciato martedì 24th Maggio. Mercoledì mattina dovrebbe essere espulso in Danimarca.

Dennis Christensen ha scontato 5 anni della sua condanna a 6 anni. Questo perché i suoi due anni in custodia cautelare contano come tre anni per la sua condanna.

È stato il primo ad essere arrestato e condannato al carcere in seguito alla sentenza della Corte Suprema russa dell'aprile 2017 che ha liquidato le persone giuridiche dei Testimoni. È stato in carcere più a lungo, anche se negli ultimi anni altri sono stati condannati a pene più lunghe, fino a otto anni.

Dennis Christensen è nato a Copenaghen (Danimarca) nel 1972 in una famiglia di Testimoni di Geova.

Nel 1991 si diploma ai corsi di falegnameria e nel 1993 consegue il diploma di tecnico edile presso la Higher School of Craftsmen di Haslev (Danimarca).

Nel 1995 è andato a San Pietroburgo per fare volontariato nella costruzione degli edifici dei Testimoni di Geova a Solnechnoye. Nel 1999 si trasferì a Murmansk dove conobbe la sua futura moglie Irina, che ormai era diventata testimone di Geova relativamente di recente. Si sono sposati nel 2002 e nel 2006 hanno deciso di trasferirsi a sud, a Oryol.

Il 6 febbraio 2019, il tribunale distrettuale di Zheleznodorozhny ha dichiarato Christensen colpevole di estremismo. È stato condannato a 6 anni di carcere da scontare in una colonia penale situata a Lgov (regione di Kursk). In data 23 maggio 2019 la Corte d'Appello ha confermato tale sentenza.

Cronologia di Christensen

  • 25 Maggio 2017, è stato arrestato e detenuto quando agenti di polizia pesantemente armati e il Servizio di sicurezza federale (FSB) hanno fatto irruzione in una pacifica funzione religiosa settimanale dei Testimoni di Geova a Oryol, in Russia.
  • Il 26 maggio 2017 gli è stato ordinato di essere trattenuto in custodia cautelare.
  • Febbraio 6, 2019, è stato condannato e condannato a sei anni di reclusione.
  • 23 Maggio 2019, ha perso il suo appello.

Sentenza della Corte suprema russa del 2017

· La sentenza della Corte Suprema del 20 aprile 2022, sebbene gravemente ingiusta, ha semplicemente liquidato tutte le persone giuridiche dei Testimoni, le Organizzazioni Religiose Locali (LRO), in Russia e Crimea, dichiarandole “estremiste”. Durante l'udienza della Corte Suprema del 2017, il governo russo ha affermato che i singoli Testimoni sarebbero stati liberi di praticare la propria fede. Tuttavia, la pretesa del governo di consentire la libertà di culto è stata incoerente con le sue azioni.

o Ulteriori riferimenti (link1link2)

Incursioni domestiche, procedimenti penali e reclusione (Russia + Crimea)

1755 case perquisite, quasi una al giorno, dalla sentenza della Corte Suprema del 2017

625 JW coinvolti in 292 procedimenti penali

91 in totale in carcere, oltre 325 hanno trascorso del tempo dietro le sbarre

o 23 condannati e condannati a carcere

o 68 pollici custodia cautelare strutture in attesa di condanna o condannate ma in attesa dei risultati del primo ricorso

La pena detentiva più lunga e più dura

§ Maschio: 8 anni—Aleksey BerchukRustam DiarovEvgenij Ivanove Sergey Klikunov

§ Femmina: 6 anni—Anna Safronova

§ In confronto, secondo Articolo 111 Parte 1 del codice penale, la lesione fisica grave comporta una pena massima di 8 anni; Articolo 126 Parte 1 del codice penale, il rapimento comporta fino a 5 anni di reclusione; Articolo 131 Parte 1 del codice penale, lo stupro è punibile da 3 a 6 anni 

§ I termini sono aumentati nel 2021. Negli anni precedenti la pena massima era 6.5, ma nel 2021 è balzata a 8 anni, come notato sopra

§ Numero di pene detentive in costante aumento ogni anno: 2019-2, 2020-4, 2021-27

- Annuncio pubblicitario -
- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti