14.6 C
Bruxelles
Venerdì, Maggio 24, 2024
Diritti umaniI leader delle Nazioni Unite chiedono maggiori azioni per porre fine al razzismo e alla discriminazione

I leader delle Nazioni Unite chiedono maggiori azioni per porre fine al razzismo e alla discriminazione

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono di chi le esprime ed è sotto la propria responsabilità. Pubblicazione in The European Times non significa automaticamente l'approvazione del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

DISCLAIMER TRADUZIONI: Tutti gli articoli di questo sito sono pubblicati in lingua inglese. Le versioni tradotte vengono eseguite attraverso un processo automatizzato noto come traduzioni neurali. In caso di dubbio, fare sempre riferimento all'articolo originale. Grazie per la comprensione.

Notizie delle Nazioni Unite
Notizie delle Nazioni Unitehttps://www.un.org
Notizie delle Nazioni Unite - Storie create dai servizi di notizie delle Nazioni Unite.

António Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite ha celebrato i risultati e i contributi delle persone di origine africana provenienti da tutto il mondo, rivolgendosi al forum tramite un videomessaggio, ma ha anche riconosciuto la discriminazione razziale e le disuguaglianze esistenti che i neri continuano ad affrontare. 

He disse l’istituzione del Forum Permanente dimostra l’impegno della comunità internazionale ad affrontare queste ingiustizie. Tuttavia, deve essere sostenuto da cambiamenti significativi per le persone di origine africana a livello globale.

"Adesso dobbiamo sfruttare questo slancio per promuovere un cambiamento significativo – garantendo che le persone di origine africana godano della piena ed equa realizzazione dei loro diritti umani; intensificando gli sforzi per eliminare il razzismo e la discriminazione – anche attraverso risarcimenti; e adottando misure verso la piena inclusione delle persone di origine africana nella società come cittadini con pari diritti”, ha affermato Guterres. 

"Formidabile potere di convocazione"

Vice Alto Commissario per i Diritti Umani Nada Al-Nashif ha elogiato il forum per il suo “formidabile potere di convocazione” riunendosi per una terza sessione di alto profilo meno di due anni dopo essere diventato operativo.

Ha elogiato i 70 eventi collaterali previsti dal forum incentrati sulla giustizia climatica, l'istruzione, la salute e altro ancora per le persone di origine africana, affermando che mostrano uno "sforzo notevole, amplificando la portata e l’impatto del nostro impegno collettivo. "

La signora Al-Nashif ha esortato gli Stati membri a partecipare alle discussioni e ad agire in base alle raccomandazioni che ne derivano. 

“Solo allora potremo garantire tutti i diritti civili, politici, economici, sociali e culturali delle persone di origine africana può essere pienamente realizzato senza discriminazioni o pregiudizi”, ha detto.

Il decennio dovrebbe estendersi

La signora Al-Nashif ha detto il Volker Türk, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani, supporta il estensione del Decennio Internazionale per le persone di origine africana – un tempo proclamato dall’Assemblea Generale nel 2015 per concentrarsi su riconoscimento, giustizia e sviluppo. 

Durante il Forum Permanente, la conversazione sarà incentrata sui limiti dei risultati e sulle aspettative del secondo decennio internazionale richiesto. 

“Attendiamo con ansia l’esito delle discussioni di questa sessione; e seguiremo le discussioni intergovernative in relazione al Decennio internazionale durante tutto l’anno”, ha affermato la signora Al-Nashif.

Tutti i rapporti del Forum permanente saranno presentati alla 57a sessione delle Nazioni Unite Consiglio per i diritti umani a settembre, così come la nuova sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che inizierà quel mese.

Una lotta per il cambiamento

Il Vice Alto Commissario ha affermato che il suo ufficio sta continuando a cercare modi per garantire "la partecipazione significativa, inclusiva e sicura delle persone di origine africana alla vita pubblica è essenziale nella lotta contro il razzismo sistemico. "

Fonte

- Annuncio pubblicitario -

Più da parte dell'autore

- CONTENUTI ESCLUSIVI -spot_img
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -spot_img
- Annuncio pubblicitario -

Devi leggere

Articoli Recenti

- Annuncio pubblicitario -