5.3 C
Bruxelles
Martedì, Dicembre 6, 2022

Piano di investimenti per l'Europa: 22 milioni di euro di sostegno all'azienda polacca per nuove cure oncologiche

DISCLAIMER: Le informazioni e le opinioni riprodotte negli articoli sono quelle di chi le dichiara ed è sotto la propria responsabilità. La pubblicazione su The European Times non significa automaticamente avallo del punto di vista, ma il diritto di esprimerlo.

Commissione europea
Commissione europea
La Commissione Europea (CE) è il ramo esecutivo dell'Unione Europea, responsabile della proposta legislativa, dell'applicazione delle leggi dell'UE e della direzione delle operazioni amministrative dell'Unione. I commissari prestano giuramento presso la Corte di giustizia europea della città di Lussemburgo, impegnandosi a rispettare i trattati e ad essere completamente indipendenti nell'esercizio delle loro funzioni durante il loro mandato. (Wikipedia)

Più da parte dell'autore

La Commissione approva l'aiuto a sostegno della risoluzione di The Polish Noble Bank SA

La Commissione approva gli aiuti a sostegno della risoluzione della Getin Noble Bank SA polacca

0
La Commissione Europea ha approvato, ai sensi delle norme UE sugli aiuti di Stato, diverse misure di sostegno nell'ambito della risoluzione della Getin Noble Bank SA polacca
Palestina: Ue annuncia 261 milioni di euro

Palestina: l'UE annuncia 261 milioni di euro a sostegno delle operazioni dell'UNRWA

0
La Commissione Europea ha adottato 261 milioni di euro come contributo pluriennale che consentirà di garantire risorse finanziarie prevedibili all'Agenzia per la fornitura di servizi essenziali ai rifugiati palestinesi
InvestEU in Germania: la BEI sostiene l'edilizia sociale e conveniente ad Hannover con 60 milioni di euro

Germania: la BEI sostiene l'edilizia sociale e conveniente ad Hannover con 60 milioni di euro

0
InvestEU in Germania: la BEI sostiene l'edilizia sociale e conveniente ad Hannover con 60 milioni di euro

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) a sostegno della società polacca, La scoperta di Ryvu Therapeutics per la ricerca e lo sviluppo di nuovi trattamenti contro il cancro

Comunicato stampa della Commissione europea Bruxelles, 17 agosto 2022

La Banca europea per gli investimenti (BEI) sta fornendo 22 milioni di euro (oltre 100 milioni di zloty polacchi) in finanziamenti a Ryvu Therapeutics, una società polacca di scoperta e sviluppo di farmaci in fase clinica che si concentra su nuove terapie a piccole molecole che affrontano esigenze mediche insoddisfatte in oncologia. Il finanziamento viene fornito nell'ambito dello strumento del debito di rischio della BEI, che è adattato alle esigenze di finanziamento specifiche delle imprese innovative a forte crescita. Il Fondo europeo per gli investimenti strategici, parte del Piano di investimenti per l'Europa, sostiene questo finanziamento con una garanzia.

Il sostegno della BEI aiuterà Ryvu a finanziare la sua pipeline di sviluppo di nuovi trattamenti contro il cancro, dalla scoperta fino alle sperimentazioni cliniche. In definitiva, Ryvu mira ad affrontare i limiti clinici degli attuali trattamenti in oncologia e fornire ai pazienti l'accesso a terapie innovative per tumori ematologici e solidi.

Valdis Dombrovskis, vicepresidente esecutivo della Commissione europea per un'economia che lavora per le persone, ha dichiarato: "Accolgo con favore questo investimento della BEI, sostenuto dal Piano di investimenti per l'Europa, nella società polacca Ryvu Therapeutics. È un'ottima notizia per la competitività dell'Europa e la sua posizione come centro di ricerca per innovazioni che cambiano e salvano la vita delle persone. Il finanziamento aggiuntivo andrà alla scoperta, ricerca e sviluppo di terapie innovative per la cura dei malati di cancro. Questo investimento sosterrà anche l'economia regionale e creerà posti di lavoro altamente qualificati. "

La vicepresidente della BEI Teresa Czerwińska ha dichiarato: “Il finanziamento di progetti nel campo della ricerca, dello sviluppo e dell'innovazione è una delle massime priorità della BEI ed è particolarmente rilevante oggi, poiché il mondo soffre della crisi sanitaria causata dalla pandemia. È chiaramente necessario il supporto per aziende innovative come Ryvu specializzate nella ricerca biotecnologica avanzata e siamo lieti di assistere questa azienda ambiziosa, che ha un notevole track record di scoperta e sviluppo di farmaci. L'investimento della BEI rafforzerà la capacità di ricerca, sviluppo e innovazione e la competitività di Ryvu Therapeutics per un più ampio beneficio sociale. "

Innovazione, ricerca, economia digitale e sviluppo del capitale umano sono le massime priorità del gruppo BEI. Nel 2021, il finanziamento complessivo del Gruppo BEI per progetti di innovazione, trasformazione digitale e capitale umano ha raggiunto i 20.7 miliardi di euro in tutto il mondo, di cui 1.5 miliardi di euro sono andati alla Polonia (rispetto a 1.2 miliardi di euro nel 2020).

"Siamo molto lieti di ricevere finanziamenti dalla Banca europea per gli investimenti, che svolge un ruolo così strumentale nel fornire supporto finanziario alle aziende orientate all'innovazione come Ryvu che cercano di sviluppare farmaci nuovi e potenzialmente salvavita”, ha affermato Pawel Przewiezlikowski, amministratore delegato di Ryvu Therapeutics. “Vorremmo ringraziare la BEI per la loro collaborazione, poiché questo finanziamento aiuterà Ryvu a continuare a far avanzare la nostra pipeline oncologica in fase clinica, incluso RVU120 nello sviluppo clinico per il trattamento di tumori ematologici e solidi, nonché progetti in fase iniziale. "

Ryvu Therapeutics è già uno dei principali datori di lavoro di ricercatori altamente qualificati nel campo delle biotecnologie in Polonia. Con attività di ricerca e sviluppo (R&S) con sede a Cracovia, l'investimento aggiuntivo in Ryvu contribuirà alla creazione di nuovi posti di lavoro altamente qualificati e incoraggerà la crescita economica nella regione.

Informazioni di base

Lo Banca europea per gli investimenti (BEI) è l'istituto di credito a lungo termine dell'Unione europea di proprietà dei suoi Stati membri. Rende disponibili finanziamenti a lungo termine per investimenti solidi al fine di contribuire agli obiettivi politici dell'UE. La banca finanzia progetti in quattro aree prioritarie: infrastrutture, innovazione, clima e ambiente e piccole e medie imprese (PMI). Nel 2021 il Gruppo BEI purché   € 6.5 miliardi nel finanziamento di progetti in Polonia. Parte di questo finanziamento, pari a 1.5 miliardi di euro, è andato a progetti direttamente legati all'innovazione, alla ricerca, alla trasformazione digitale e allo sviluppo del capitale umano.

Lo Fondo europeo per gli investimenti strategici

Il Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) è il pilastro principale del piano di investimenti per l'Europa. Fornisce garanzie di prima perdita in modo che il Gruppo BEI possa investire in progetti con un livello di rischio più elevato. Ad oggi, i progetti e gli accordi approvati per il finanziamento nell'ambito del FEIS hanno attratto investimenti per un totale di 524.3 miliardi di euro, a beneficio di oltre 1.4 milioni di piccole e medie imprese. Al Piano di Investimenti per l'Europa è succeduto il Programma InvestEU, anche se alcune operazioni precedentemente approvate possono ancora essere sottoscritte.

Ryvu terapia

Ryvu Therapeutics è una società di scoperta e sviluppo di farmaci in fase clinica focalizzata su nuove terapie a piccole molecole che affrontano obiettivi emergenti in oncologia. I candidati della pipeline scoperti internamente utilizzano diversi meccanismi terapeutici guidati dalle conoscenze emergenti sulla biologia del cancro, comprese piccole molecole dirette a chinasi, letalità sintetica e bersagli immuno-oncologici.

I programmi più avanzati di Ryvu sono RVU120 — un inibitore selettivo della chinasi CDK8/CDK19 con potenziale per il trattamento di neoplasie ematologiche e tumori solidi attualmente in fase I di sviluppo clinico per il trattamento della leucemia mieloide acuta e della sindrome mielodisplastica e di fase I/II per il trattamento di tumori solidi r/r metastatici o avanzati — e SEL24 (MEN1703), un doppio inibitore della chinasi PIM/FLT3 concesso in licenza al Gruppo Menarini, attualmente in studi clinici di fase II nella leucemia mieloide acuta. Ryvu Therapeutics ha firmato dieci accordi di partnership e licenza con aziende globali, tra cui Merck, Menarini Group, Galapagos ed Exelixis.

L'azienda è stata fondata nel 2007 e ha sede a Cracovia, in Polonia. Ryvu è quotato alla Borsa di Varsavia ed è un componente dell'indice sWIG80. Per ulteriori informazioni, vedere www.ryvu.com.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario - spot_img

Devi leggere

Articoli Recenti